Madonna: il MDNA Tour e le polemiche dagli Usa per svastica e pistola

Madonna Mdna Tour

Il tour di Madonna se da un lato è un grande successo a livello di incassi, sta provocando numerose polemiche, l'ultima delle quali è in arrivo proprio dagli Usa. La cantante inizierà le tappe del suo tour fra meno di un mese ma già sono arrivati avvertimenti seri.

Non è bastato lo scandalo dello spogliarello con capezzoli sul palco o il caso dei fischi al concerto all'Olympia di Parigi. Adesso gli americani stanno promettendo reazioni se la cantante non avrà intenzione di modificare alcuni passaggi delle sue esibizioni. Due sono i momenti sotto l'occhio del ciclone: l'immagine della svastica e l'uso della pistola finta sul palco.

"Il simbolo di una svastica rappresenta un orrore disumano oltre ogni convinzione, una banalizzazione del suo significato legandolo all'immagine del diavolo in una esibizione di puro intrattenimento pop. E' davvero offensivo per i milioni di vittime del nazismo. E' proprio un comportamento vergognoso"

E non è finita qui:

Se già in Inghilterra erano nate discussioni per la scelta della cantante di esibirsi sul palco in "Gang Bang" a poche ore dalla strage di Denver, anche negli Usa la situazione non cambia. Anzi.

"Le leggi si applicano a Madonna come a chiunque altro. Se possiede una legale pistola giocattolo come oggetto di scena non ci saranno problemi. In caso contrario, potrebbe dover discutere con poliziotti e politici che non vogliono vedere il suo nome associato a certe immagini. Detto questo, un arresto di Madonna durante uno show non sarebbe il primo caso nel quale le autorità intervengono durante un concerto rock per un comportamento che ritengono illegale"

Quando si dice "Dare il benvenuto..."

  • shares
  • +1
  • Mail