Example torna con il singolo "Say Nothing". Il nuovo album nei negozi entro l'anno

Il quarto album di studio di Example è vicino: uscirà entro la fine di quest'anno, indicativamente tra ottobre e novembre, non ha ancora un titolo definitivo ma in pratica è già pronto e (da ieri) ha un singolo che gli spianerà la strada sul mercato.

Al bando la parsimonia o i blocchi creativi, l'artista inglese si dimostra sempre più ispirato e prolifico: il disco uscirà a brevissima distanza dal predecessore (Playing In The Shadows è datato settembre 2011) e le tracce che lo comporranno sono state realizzate tra la terra natìa e l' Australia, dove è stato in trasferta qualche mese. Per la distribuzione alla cara, 'vecchia' Ministry of Sound si affiancherà la Mercury Records (scuderia Universal) con la quale Example ha firmato un nuovo contratto per l'America.

Twitter è stata la fonte primaria di informazioni e curiosità da girare ai fans: tramite l'account personale del cantante sul socialfringuello sono stati resi noti titoli di canzoni, i produttori, alcune delle collaborazioni in cantiere (spiccano tra i tanti nomi quelli di Calvin Harris e Diplo). L'opera è stata ispirata dall'ascolto intenso di artisti come Kasabian, Foo Fighters e Pearl Jam, e suonerà “come un album rock, solo prodotto elettronicamente”. Abbonderanno in ogni traccia dei “riff di chitarra pazzeschi” [cit]. A seguire l'audiostreaming del singolo apripista Say Nothing, che sarà pubblicato in UK il 16 settembre. Ascoltatelo e scriveteci se ha le pontenzialità per eguagliare il successo di Changed The Way You Kiss Me o Stay Awake.

  • shares
  • +1
  • Mail