Un vento senza nome, Irene Grandi ritorna con un nuovo album: tutte le dichiarazioni dalla conferenza stampa

La conferenza stampa di presentazione di Un vento senza nome, il nuovo attesissimo album di Irene Grandi in uscita durante la sua partecipazione a Sanremo 2015

Oggi, a Milano, presso gli uffici della Sony Music Italia si è tenuta la conferenza stampa di presentazione, riservata ai giornalisti, del nuovo album di Irene Grandi, Un vento senza nome. Il disco, composto da 11 inediti, Il disco nasce da un percorso della musicista che risale a 5 anni fa dopo aver realizzato un sogno musicale assieme a Stefano Bollani e dopo l’incontro artistico con Cristina Donà.

Ho voluto evitare di non scappare più, restare fermi. E' stimolante lavorare senza scadenze, scrivere e rimettersi a suonare la chitarra per il piacere di farlo. Mi è servito tanto. Avevo voglia di raccontare qualcosa con calma. Mi sono messa in gioco, giocando. Racconto le storie di diverse donne che hanno scelto di cambiare e non restare immobili in una palude emozionale. Mi son resa conto che la vita ti aiuta a scoprire te stessa e, pian piano, ti accorgi che non tutte le convenzioni sono sbagliate. Nei pezzi si avverte l'autenticità dei miei sentimenti.

Irene Grandi ricorda Pino Daniele

Per la realizzazione del cd, fondamentale è stata la collaborazione con Saverio Lanza, il produttore ideale per questo nuovo progetto che ha saputo interpretare al meglio gli spunti musicali di Irene e valorizzarne i testi. La cantante fiorentina ha scelto di tornare a Sanremo con Un vento senza nome (nel video in apertura, la genesi del pezzo) un modo emozionante per ritrovare il pubblico. E’ una canzone tutta al femminile, che rivela il lato più profondo dell’autrice; parla di coraggio e della forza di aprirsi a nuovi orizzonti. Musicalmente è sorprendente. Il pianoforte ha il tocco inconfondibile di Stefano Bollani.

Per me, non è importante fare un disco bello che venda ma qualcosa che mi rappresenti a pieno. Sono andata a vivere in campagna. Ho chiuso delle relazione lavorative autodistruttive. Ho attraversato periodi di solitudine forzata, poi, è arrivato lo yoga. Ho imparato a controllare le emozioni. Non ho avuto relazioni importanti, consapevole, però, che avere più tempo per gli altri può essere piacevole per tutti.

Irene Grandi cotta artisticamente di Lenny Kravitz

A Sanremo 2015, proporrà una cover di Patty Pravo, Se perdo te:

Mi piace Patty Pravo e questa canzone. Scelta azzeccata su di me. Considero il tema più bello del ritornello.

La tournée

partirà dall'Obihall di Firenze il 7 maggio, per proseguire al Teatro Novelli di Rimini (9 maggio), e ancora al Teatro Palazzo di Bari (12 maggio), l'Auditorium Parco della Musica a Roma (13 maggio), il Toniolo di Mestre (15 maggio), la Fenice di Senigallia (16 maggio), il teatro della Concordia di Venaria Reale – Torino (21 maggio), il Comunale di Carpi – MO (22 maggio), l'Auditorium Santa Chiara di Trento (24 maggio) per concludersi a Milano al Teatro Dal Verme il 25 maggio.

Ci siamo preparati prima per questi appuntamenti. E' da dire che, in passato, abbiamo già suonato in una situazione acustica/minimal. Abbiamo abituato il pubblico a sentire i miei pezzi in chiave rock. Sicuramente inserirò dei fiati come scusa per rivedere alcuni miei pezzi riarrangiati che si prestano bene a questa operazione.

Irene grandi

Un vento senza nome - Irene Grandi - tracklist


1. A memoria
2. C’est la vie
3. Settimo cielo
4. Un vento senza nome
5. Casomai
6. Cuore bianco
7. Una canzone che non ricordo più
8. Stato di gratitudine
9. Bella Roba
10. Un’alternativa
11. Sé

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 34 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO