Black Sabbath: ancora un disco, un tour (con Bill Ward?) e poi lo scioglimento finale

Parola di Ozzy Osbourne, che vuole poi concentrarsi sulla carriera solista

E' uscita in questi giorni la mega-raccolta Memoirs of a Madman, retrospettiva sulla carriera solista di Ozzy Osbourne. Ozzy sta quindi facendo un giro di interviste, ed è inevitabile parlare anche dei Black Sabbath, tornati alla grande in questo 2014, e queste sono le ultimissime notizie riguardo alla band - o almeno, le idee che il cantante ha per il loro futuro.

"Molte persone mi chiedono se con la reunion dei Black Sabbath, la mia carriera solista è finita. La risposta è no: continuerò a fare i miei progetti solisti, ma non riesco a fare entrambe le cose insieme. Questo raccolta 'Memoirs of a Madman' è proprio un segnale per far capire alla gente che non ho abbandonato la carriera solista.

Quel che faranno i Black Sabbath è un nuovo disco, un nuovo tour, e poi ci scioglieremo per sempre, penso. Dopo, tornerò alle mie cose soliste.
Sono contento di essere tornato con i Sabbath. Per prima cosa, è stata la prima volta che un nostro disco è arrivato al numero uno in classifica in America, e seconda cosa, spero che finiremo la nostra carriera felicemente.
L'unica nota un po' triste della reunion è che Bill Ward non era con noi, per ragioni che sembrerebbero essere finanziarie e di cui non ho capito niente.
Sarebbe fantastico se Bill tornasse con noi, per il prossimo tour. Sarebbe bello che tutti e quattro concludessimo questa esperienza meravigliosa insieme.

Tommy Clufetos ha fatto un gran lavoro, sostituendo Bill nell'ultimo tour. E' un gran batterista. Ma non è Bill Ward, capisci?"

sabbath

In apertura d'articolo, nel video, il concerto intero dei Black Sabbath a Hyde Park, Londra, 4 Luglio 2014 - per ora l'ultimo show suonato dai Sabbath, e pubblicizzato da molti come "l'ultimo concerto in assoluto della band"...

  • shares
  • Mail