John Holt è morto: scompare la leggenda del reggae autore di The Tide is high

Lutto nel mondo della musica: il cantante è morto a 69 anni

La voce iniziale che si era sparsa nel web è stata confermata dal manager di John Holt: il cantante è morto a 69 anni, come riferito dall'uomo al Jamaica Observer Online.

"John è morto alle 2:40 del mattino, orario inglese. Suo nipote ci ha informati della sua morte"

L'esatta causa della morte deve ancora essere rivelata. E' stato autore dei brani The Tide Is High, Tonight, Ali Baba, I See Your Face e Wear You to the Ball. E' stato anche componente del gruppo Paragons negli anni Sessanta.

Dopo essersi lasciato alle spalle questa esperienza, nel 1970 ha deciso di seguire una carriera solista e proprio questa scelta è stata una mossa che lo ha visto diventare dei più grandi nomi della musica reggae.

L'ultimo sui disco è Peacemaker e risale al 1993.

john

The tide is high but I'm holding on
I'm gonna be your number one
I'm not the kinda man who gives up just like that, oh no

It's not the things you do, that really hurts me bad
But it's the way you do the things, you do to me
I'm not the kinda man who gives up just like that oh no
The tide is high but I'm holding on
I'm gonna be your number one
Number one, number one

Every man wants you to be his girl
But I'll wait my dear 'till it's my turn
I'm not the kinda man who gives up just like that, no

The tide is high but I'm holding on
I'm gonna be your number one
The tide is high but I'm holding on
I'm gonna be your number one

Via | MetroUk

  • shares
  • Mail