European Border Breakers Awards 2015, i vincitori

Annunciati i nomi che concorrono al premio europeo per le vendite transnazionali. Nessun italiano.

Oltre ai premi musicali cui siamo avvezzi, come quelli televisivi di Mtv o quelli più fondanti quali il Premio Tenco in Italia, ne esistono altrettanti forse meno famosi ma sempre e comunque importanti in quanto riconoscimenti del lavoro degli artisti quotati.

image

Stavolta tocca agli European Border Breakers Awards 2015, i premi assegnati sulla base delle vendite, della frequenza di trasmissione dei brani sui media così come i voti delle radio appartenenti all’Unione Europea di radiodiffusione e ai festival che sostengono lo European Talent Exchange Programme (i dati sono raccolti da Nielsen Sound Scan).

I vincitori degli European Border Breakers Awards 2015 (EBBA), annunciati oggi 14 Ottobre 2014, hanno visto trionfare alcuni nomi noti degli artisti emergenti pop, rock e dance europei che hanno scalato le classifiche. Questa la lista dei vincitori:

Klangkarussell (Austria)
Melanie De Biasio (Belgio)
MØ (Danimarca)
Indila (Francia)
Milky Chance (Germania)
Hozier (Irlanda)
The Common Linnets (Paesi Bassi)
Todd Terje (Norvegia)
Tove Lo (Svezia)
John Newman (Regno Unito)

Il pubblico potrà esprimere la propria preferenza sul sito web degli European Border Breakers Awards 2015 e votare il proprio candidato del cuore dal 21 ottobre al 19 dicembre 2014; al vincitore più votato verrà assegnato il Public Choice Award.

Colpisce la mancanza dell'Italia in questa dodicesima edizione e la spiegazione potrebbe risiedere nella diversità linguistica e nella frammentazione culturale dell'Europa del Sud, come hanno spiegato gli organizzatori. Negli anni passati gli artisti italiani che hanno ricevuto questo premio sono stati Giusy Ferreri (2010), Vittorio Grigolo (2007), Benny Benassi (2005) e Tiziano Ferro (2004).

La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 14 Gennaio 2015 durante l’Eurosonic Noorderslag Festival di Groningen nei Paesi Bassi, e sarà trasmessa in live streaming su YouTube e sui canali TV e radio di tutta Europa.

  • shares
  • Mail