Cristina D'Avena e Gem Boy in concerto a Trezzo: foto, video e commenti dal Live Club - 11 ottobre 2014

La cantante dei cartoni animati e "il gruppo che canta con le parolacce" festeggiano i 100 concerti insieme, in due ore di spettacolo puro. Ecco com'è andata...

Un evento speciale come il centesimo concerto insieme di Gem Boy e Cristina D'Avena
richiede una copertura mediatica speciale - ecco perchè un inviato "metal" come me è andato a fare un giro al Live Club, proprio mentre a Milano suonavano i Black Stone Cherry.
Pentimenti? Nessuno - lo spettacolo è divertente, e come spiega Cristina alla fine dello show, non c'è niente di male se a volte si vuole 'tornare indietro', e si vuol godere di qualcosa che ci riporta a tempi quantomeno più semplici. E allora chi vuol esser lieto sia: un concerto del genere non può che portare il buon umore.

La festa inizia ancora prima che i musicisti arrivino sul palco: all'interno del locale è presente un Daitarn 3 a dimensioni enormi (guardatene la foto e rimarrete a bocca aperta, soprattutto se frequentate spesso il Live Club), e lo spettacolo continua con tutti i partecipanti al Cosplay Party - tantissimi personaggi vestiti da Batman, Indiana Jones, Holly & Benji, i Puffi, Creamy, e tanto altro colore in giro per il locale.
Poi si spengono le luci, il cantante dei Gem Boy ci chiede se veramente vogliamo sentire una che "è dagli anni ottanta che ride quando canta"... la risposta è sì, e allora Arriva Cristina ed è il delirio.

Vengono macinate sigle su sigle, sia in versione 'estesa' che ridotta, jammate, mixate (volete mettere mixare KenShiro e Mila & Shiro? E Daitarn 3 con Piccoli Problemi Di Cuore?), una compilation che si ferma solo per i secondi necessari ad una gag, una scenetta introdotta dai mille travestimenti di Carlo Sagradini. Oltre alla musica, infatti, c'è tutto il contorno di "Gem Boy Show", che negli anni ha portato Cristina a fare battute sempre più maliziose ("E chi lo dice che mi piace cavalcare solo i Pony?"), e c'è un qualcosa di catartico nel poter cantare "Faccela vedè / Faccela toccà" ad un mito di infanzia - di solito quando partono questi cori dal pubblico è il punto più basso di un concerto, ma in questo caso Cristina se li è quasi attirati con una battuta e sorride fra la malizia e l'imbarazzo...

Medley dei Puffi, seguiti da Lady Oscar, Occhi di Gatto, Lupin III, tutto eseguito alla perfezione per la gioia di tutti. E se pochi giorni fa, commentando il concerto degli Unisonic, dicevo di non aver mai sentito un Live Club così caldo e rumoroso nei cori, è perchè non avevo ancora sentito il pubblico di Cristina cantare Pollyanna.

Nel finale, Cristina imbraccia la chitarra per una cover di I Love Rock'n'Roll, che sfuma nella 'cattivissima' Il Mio Nome E' Jem: il sorriso della cantante riesce ad illuminare anche l'ultima fila del locale (quella accanto al Daitarn gigante che veglia su tutti), e dopo i ringraziamenti, i saluti a chi ancora vuole rimanere giovane dentro ed un incoraggiamento ad un fan in ospedale (Matteo), inizia il Cosplay Party, e sul palco passano hit anni Ottanta. Ma niente potrà battere le sigle dei cartoni animati...

Ecco le foto del concerto, basta cliccare su una per far partire la gallery, da cui poi si possono ingrandire ulteriormente gli scatti...
Altre foto del pubblico si trovano sulla pagina Facebook di MusicaMetal-Soundsblog, pronte per essere taggate nella cartella "Pubblico 2014". Provate a cercarvi...

Cristina D'Avena e Gem Boy  foto @ Live Club Trezzo Milano, 11 Ottobre 2014 - photos by Paolo Bianco

Cristina D'Avena e Gem Boy foto @ Live Club Trezzo Milano, 11 Ottobre 2014 - photos by Paolo Bianco

Per chi volesse godersi una video-intervista di Blogo con Cristina (in cui dice di sognare un duetto con Bob Sinclar), cliccate sul link.

cristina_d_avena_concerto_trezzo_2014

  • shares
  • Mail