Il rock, i concerti, i frignoni e le denunce in tribunale

Torino indaga su un musicista metal che ha perso l'udito, a Como batterista condannato per aver tirato una bacchetta durante un concerto

Due notizie, entrambe battute il 2 Ottobre, entrambe assurdi "attacchi" al rock, che dai frignoni deve essere ridotto a qualcosa di tranquillo tranquillo, che se appena alza la cresta viene denunciato...

Iniziamo con il "caso" che è già finito in tribunale e ha già prodotto sentenza: come apprendiamo dalla sezione locale di Como de La Repubblica, il batterista di Jovanotti è stato condannato per aver lanciato una bacchetta durante il concerto. Mentre le persone 'normali' amanti del rock ad un concerto si scannano per avere una bacchetta del batterista, una ragazza che partecipava allo show di Como nel 2008 si è lamentata per essere stata colpita in testa dalla bacchetta. Non ha limitato a lamentarsi: ha pure denunciato Gareth Brown, che ieri è stato condannato ad un risarcimento da 20,000 euro.
Ventimila euro. E' tipo la cifra che si pagherebbe su Ebay per avere la bacchetta lanciata ad un concerto dei Rolling Stone, ma l'anonima non-rocker ha deciso che invece di portarsi a casa un ricordino piovuto in testa dal cielo, sarebbe stato meglio denunciare la band. E' andato pure Jovanotti in tribunale, ma comunque il batterista è stato condannato e multato. Rock 0, Persone Noiose 1.

L'altra notizia è più "misteriosa", visto che grazie ai potenti mezzi dall' Ansa il fatto non è per niente circostanziato, ed è riportato in maniera talmente vaga che sembra essere una leggenda metropolitana. Ma se lo riporta l'Ansa, oh, crediamoci. Leggiamo il testo intero, visto che è cortissimo:

(ANSA) - TORINO, 2 OTT - Si è rovinato l'udito suonando per vent'anni il rock e l'heavy metal: questa l'ipotesi contenuta in una relazione consegnata dall'Asl 5 al pm Raffaele Guariniello.
Al musicista, un quarantenne, nel corso di visite svolte in occasione dell'inizio di una nuova attività professionale, è stata diagnosticata una ipoacusia da rumore bilaterale simmetrica. Ulteriori approfondimenti permetteranno se c'è un nesso con le sue perfomance di "metallaro" e se ci sono delle responsabilità.

A leggerla così sembra una notizia di Lercio, un fake senza dettagli scritto solo per far ridere e trollare la gente. Invece ripetiamo, la riporta l'Ansa. E del caso scottante si occuperà addirittura Raffaele Guariniello, il magistrato-star che ha seguito le indagini su calcio, ThyssenKrupp, FIAT, Metodo Di Bella, Mucca Pazza e cellule staminali. E ora, anche del gravoso caso del metallaro diventato sordo perchè suonava metal. Ma chi è l'indagato? E perchè la ASL vuole che si indaghi su questo caso? Cosa c'è dietro? E' il complotto delle persone noiose che non capiscono niente di rock?

Rock 0 - Persone Noiose 2. E attendiamo i risultati dell'indagine, ed eventuali condanne a "il metal".
Noi intanto continueremo ad andare a concerti, a urlare a squarciagola, a pogare, a sentire musica ad altissimo volume e sperare che ci arrivi comodo comodo in fronte un plettro o una bacchetta del batterista. Perchè la vita, è meglio viverla...

Parental Advisory Label

  • shares
  • Mail