Rufus Wainwright vs Judy Garland - chic & cult

Rufus Wainwright play Judy Garland

Sono usciti in contemporanea il cd doppio e il dvd che documentano un esperimento musicale unico nel suo genere per rigore e culto della memoria. Si tratta di due concerti tenuti dal raffinato folksinger canadese Rufus Wainwright nel 2006, il primo a New York, il secondo a Londra. Entrambi sono, a loro volta, la ricostruzione "filologica" e completa di un concerto epocale: quello tenuto da Judy Garland nel 1961 alla Carnegie Hall di New York.

Per omaggiare la tormentata star americana degli anni '50 e '60 - madre putativa di tutte le icone gay e madre naturale di Liza Minnelli, talentuosa, tormentata e icona a sua volta - Rufus Wainwright ha scelto dunque il modo più devozionale e originale. In effetti, sia il supporto audio "Rufus Does Judy at Carnegie Hall", sia il dvd ("Rufus! Rufus! Rufus! Does Judy! Judy! Judy! Live at the London Palladium") trasudano ammirazione, divertimento, gayezza e amore per il periodo d'oro dello swing e del musical.

Molte famose torch song americane sono riproposte in tutto il loro splendore grazie alla presenza di un'orchestra sinfonica e a un Rufus gigione, divertito e particolarmente in forma dal punto di vista vocale. Come spesso succede con l'autore di "Want One" e "Want Two", non mancano inoltre le collaborazioni familiari: in questo caso la sorella Martha Wainwright e la madre Kate McGarrigle, che duettano in due brani.

Certo, canzoni e interpretazioni come queste possono affascinare o annoiare a morte, risultare sublimi o kitsch a seconda dei gusti. Però non si può non riconoscere il coraggio dell'intero progetto. E non sentirsi alla fine, da qualche parte, over the rainbow!

Video - Rufus Wainwright “Over the rainbow”
(live in London 2006)

Judy Garland “Over the rainbow”
(scena dal film “Il mago di Oz”)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO