Amy Winehouse, dieci curiosità sulla cantante a tre anni dalla sua morte: da Rehab ai tatuaggi

Il 23 luglio 2011 il mondo della musica perdeva per sempre una delle più promettenti artiste internazionali

Sono passati esattamente tre anni dalla morte improvvisa di Amy Winehouse. Il 23 luglio 2011, il suo corpo senza vita veniva ritrovato sul letto della sua casa, al numero 30 di Camden Square. Aveva ventisette anni e quando arriva il personale medico già non c'è più nulla da fare e non resta che confermare il suo decesso. Dopo l'autopsia, viene rilasciato l'esito degli esami da parte del portavoce della famiglia:

Le analisi non hanno rilevato tracce di sostanze stupefacenti, solo tracce di alcool, ma non in misura tale da poter stabilire se e fino a che punto l'alcool abbia influito sulla sua morte

Droga? Alcool? Misteri sulla scomparsa, illazioni e leggende sulla nota "maledizione dei 27 anni", quello che viene definito il "club dei 27" e comprende artisti che sono scomparsi proprio in quella precisa età (come Jim Morrison, Jimi Hendrix, Brian Jones e Janis Joplin).

E oggi, come omaggio e ricordo ad Amy, vogliamo riportarvi dieci curiosità sulla vita della cantante, su fatti noti e meno noti, mentre la sua carriera stava prendendo sempre più quota. Per poi interrompersi troppo presto.

amy

01. La canzone che l'ha resa famosa, 'Rehab' è stata scritta per puro caso. A quanto pare, stava camminando per le strade con il suo produttore Mark Ronson parlando di come i suoi amici tentassero di convincerla ad entrare in una rehabper abuso di alcol quando improvvisamente nacque la prima riga della canzone. Quando Ronson ha chiesto quale canzone stesse cantando, lei ha semplicemente risposto: "L'ho scritta adesso senza pensarci, stavo solo scherzando".

02. Anche se sembra che quasi tutta la pelle ne fosse coperta, Winehouse aveva solo 11 tatuaggi. Il primo mai avuto è stato uno di Betty Boop sul suo sedere.

03. Quando aveva solo 12 anni, Amy ha vinto una borsa di studio alla Sylvia Young Theatre School - dove la gente come Billy Piper appreso l'arte dello spettacolo- ma fu successivamente espulsa seguito perché "non si applicava".

04. Non voleva essere subito cantante e lavorare nello spettacolo. Prima di trovare la sua strada, ha iniziato a lavorare come reporter. Ma, a quanto pare la vita non era quella che aveva immaginato e ha rinunciato trovandolo troppo noioso.

05. Le canzoni più ascoltate da Amy Winehouse? Aveva sicuramente un debole per Nas, Mos Def, Beastie Boys, Carol King, Mahalia Jackson, Teena Marie e Thelonious Monk.

06. Sapevate che Bryan Adam aveva scritto una canzone proprio dedicata alla Winehous prima che morisse? Era il 2008 e compose 'Flower Grown Wild', una sorta di tentativo per aiutarla a superare la sua dipendenza dalle droghe.

07. Nell'aprile del 2008, Amy è stato votata come la più grande eroina, da parte degli inglesi con età inferiore ai 25 anni, battendo gente come Florence Nightingale e Madre Teresa. Nel giugno 2008, Amy è stata votata la celebrità con la più alta probabilità di ritirarsi, a breve. Il sondaggio è stato condotto online con oltre 36.000 britannici pronti a dare 30 per cento dei voti ad Amy, il cui album di debutto Frank, uscito nel 2003, è stato descritto dal quotidiano The Times come 'caldo, vissuto e sorprendentemente versatile'.

08. In un articolo pubblicato sul The Daily Telegraph Magazine, la cantante è stato citata perché aveva rivelato di essere maniaco depressiva ma di rifiutarsi di assumere farmaci.

09. Vi siete mai chiesti quanto fosse alta la capigliatura di Amy? Ebbene, i suoi capelli arrivavano a 6 pollici di altezza.

10. Lo stilista Karl Lagerfeld aveva scelto Amy Winehouse come sua musa di ispirazione.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: