Slipknot: pronti al ritorno?

Nuova grafica sul sito ufficiale, ed un video che suggerisce il nuovo disco già per il 2014.

Basta un video che dice tutto e niente (anzi, più niente che tutto), e le speranze nei cuori dei fan degli Slipknot si riaccendono: ieri sera l'intero sito ufficiale della band ha cambiato veste grafica, e nella homepage è comparso il video che vedete qui sopra. C'è anche un nuovo logo, una reinterpretazione del "nonagram".

Il video, dicevamo, non è risolutivo: è un classico "montaggio/delirio" sicuramente prodotto dal Clown, Shawn Crahan, e comprendente tutto l'immaginario "malato" della band, da una ragazza che vomita pus, ferite aperte, un po' di nudità... Ma la voce è che il nuovo disco della band potrebbe arrivare già entro fine anno.

Non è annunciato, però, il modo in cui sono stati risolti i punti cruciali del disco, o meglio della band, a sei anni dall'ultimo album: due membri fondamentali non ci sono più, fra Paul Gray morto nel 2010 e Joey Jordison allontanato nel 2013, senza sottovalutare il fatto che il chitarrista Jim Root sia stato allontanato dagli Stone Sour, la band in cui suonava con Corey Taylor, e non si conosce la sua felicità nello stare in questa band con Corey stesso.
Se al basso il sostituto dal 2011 è Donnie Steele (primo chitarrista degli Slipknot, tornato appunto nel ruolo di "bassista nascosto"), non si conosce ancora con certezza il nome del batterista che prenderà il posto di Jordison.

Forse si scoprirà qualcosa di più a fine Ottobre, quando la band suonerà al Knotfest, festival organizzato dagli stessi Slipknot in California. Corey Taylor promette che sarà uno spettacolo nuovo e con canzoni nuove e una nuova formazione: tutti i tasselli dovrebbero cadere al loro posto, quindi, entro la fine dell'anno...

slipknottease2014_638

  • shares
  • Mail