I tormentoni dell'estate, le canzoni più amate dai vip: da Emma Marrone ai Dear Jack

Ecco le canzoni che maggiormente ricordano l'estate secondo alcuni cantanti intervistati dal Tg5

In un servizio andato in onda in una delle ultime edizioni del Tg5, ci si è interrogati sul vero e proprio significato e simbolo della canzone tormentone. Si è partiti da quello del 2014 che, secondo Rudy Zerbi è principalmente uno:

"Non mi riesco a togliere dalle orecchie e dalla testa Maracanà di Emis Killa che onestamente qualche dolore me lo dà visto che si parla di Mondiali..."

E poi si torna subito al passato con i pezzi più amati. Enrico Ruggeri indica "Vamos a La Playa" dei Righeira mentre Alessia Marcuzzi preferisce "L'ombelico del mondo" di Jovanotti. Diversa la scelta di Emma Marrone che ricorda Giuni Russo e la hit "Un'estate al mare", canticchiandola brevemente durante la risposta:

"Ricordo con più affetto quella di Giuni Russo che purtroppo non c'è più"

emma

Alessio Bernabei dei Dear Jack risponde con "La Vasca" di Alex Britti mentre Kekko Silvestre dei Modà non ha alcun dubbio indicando "Acqua azzurra acqua chiara". Alessandra Amoroso ricorda Alexia con le sue 'treccioline' (intende Happy?). Infine, Anna Tatangelo preferisce Vasco Rossi

"Quando arrivava al Festival era un'altra cosa"

Gigi d'Alessio dribbla la domanda con una risposta un po' generica ("Secondo me tutta la musica è estate") mentre Francesco Renga sceglie la nostalgia di "L'estate sta finendo"

E voi? Quale canzone vi ricorda subito la parola estate? Quale è il simbolo di tormentone assoluto?

  • shares
  • Mail