Mondiali 2014, Mick Jagger ride per le voci della sua "maledizione" calcistica

Il leader dei Rolling Stones cerca di minimizzare l'accaduto.

Sembrava una serata magica e perfetta. Roma, i Rolling Stones, la Capitale invasa dai fan del gruppo e musica all'aperto per un concerto evento. E poi, come se non bastasse, anche la premonizione rivelata sul palco, davanti alla folla

"L'Italia vincerà 2-1 contro l'Uruguay! La Coppa del Mondo sarà vostra!"

Un risultato netto, una vittoria pre-annunciata a pochi giorni dalla partita di calcio che ha monopolizzato il Paese intero. L'ultima, per la precisione. Perché l'Italia è stata eliminata proprio dall'Uruguay e poco dopo era già tempo di fare le valigie e prendere l'aereo. Insomma, Mick non ci ha proprio azzeccato. Divinazione? No, grazie.

FRANCE-BRITAIN-MUSIC-ENTERTAINMENT-ROLLING-STONES

Ma non è finita qui perché lui, garrulo e certo dei suoi poteri da 'paragnosta', ha nuovamente tuonato la sua preferenza verso il Brasile. Un po' come dire: beh, ok, non ha vinto l'Italia ma il Brasile...

Esito: Germania/Brasile, 7-1. Il Brasile escluso dai Mondiali che ora vede Germania pronta a sfidare l'Argentina. E io sono sicuro -ma proprio certo- che nessuno dei due Paesi, in queste ore, varrà leggere o sentire il pronostico del leader dei Rolling Stones. Mick, mi raccomando, non dire niente. Ma veramente. Perché se ti lanci in qualche ennesimo pronostico, io te lo dico, per quattro anni sarai uno spauracchio.

Lui stesso ha poi cercato di sdrammatizzare sull'esito del Brasile, dicendo:

"Va bene, mi prendo la responsabilità per il primo gol tedesco ... ma non per gli altri 6"

Ed è nato poi il terrore -fortunatamente evitato- di sentire qualcosa come: "Però sono certo che a vincere la Coppa del Mondo sarà...". E in quel caso, la reazione possibile, per gli abitanti dei due Paesi, sarebbe stata solo una...

5638049_orig

  • shares
  • Mail