Bruno Mars visita una sua fan ricoverata in ospedale e scrive una canzone per lei

Il cantante ha deciso di andare a trovare una sua giovane fan che ha perso parte della famiglia in un terribile scontro automobilistico.

Zumyah Thorpe ha 11 anni. Nonostante la giovanissima età, la vita è stata davvero dura e crudele con lei. Poco tempo fa, infatti, la ragazzina si trovava in macchina quando la vettura, sulla quale viaggiava, è stata coinvolta in un terribile incidente stradale. Per il colpo, Zumyah ha subìto un trauma cranico mentre la madre -incinta- e due sorelle, non sono sopravvissute.

La ragazzina ha lottato per mesi di una lenta ripresa. Ha sempre dichiarato che la musica di Mars 'l'ha assistita nel suo processo di recupero e che le sue canzoni l'hanno specificamente aiutata a riacquistare, lentamente, il linguaggio e le capacità motorie. La nonna, che ha sempre assistito la nipote, giorno dopo giorno, ha confermato:

mars

"Nessuno può capire veramente quello che abbiamo passato...vedere un bambino che è in coma e non è in grado di camminare, parlare"

Una tragedia terribile che ha portato il cantante a recarsi personalmente al Rainbow Babies and Children’s Hospital. Le ha portato un orsacchiotto di peluche, ha cantato per lei qualche canzone del suo repertorio. Inoltre, proprio esclusivamente in suo onore, le ha scritto una canzone "Zumyah’s Day", proprio come omaggio alla sua tenacia e al suo coraggio nel reagire alle tragedie che l'hanno colpita.

Nell'incidente, solo lei e la sorella maggiore sono riuscite a salvarsi. A causare l'impatto violento è stato un conducente ubriaco, alla guida in un camioncino, che si è scontrato con la macchina in cui viaggiava la famiglia.

Via | Latino News Today

  • shares
  • Mail