Robin Thicke, Paula: flop di vendite nella prima settimana?

Vendite bassissime per il nuovo disco. Sono lontani i tempi di Blurred Lines...

Forse anche le pietre sanno che Robin Thicke sta separandosi dalla moglie e che lui, invece, una volta ripresosi dalla 'sbornia di successo' della scorsa estate, ha iniziato a lanciare appelli disperati per riconquistare la compagna storica che aveva invece deciso di prendere il largo dal marito.

E così, prima sono arrivati i messaggi d'amore direttamente sul palco durante i suoi concerti e le sue esibizioni. Poi, l'annuncio di un album completamente dedicato a lei. Con il suo nome come titolo: Paula. Un qualcosa di più sdolcinato non poteva esserci. Le canzoni e il concept del disco sono state ispirate ovviamente dalla sua amata e i brani inediti che ha rilasciato nelle scorse settimane non hanno fatto che confermare il sapore di appello disperato da parte del cantante, con canzoni che parlano di riconquiste impossibili, fiducia tradita e tentativi (vani) di recuperare un rapporto. Forse solo un paio di tracce potevano bastare nello scopo ma Thicke ha voluto fare le cose... "in grande". E il pubblico pare non aver affatto gradito. Del resto, passare in nemmeno 12 mesi dal twerking pubblico e ammiccamenti al marito innamorato e con la coda fra le gambe, può anche destabilizzare. O sembrare forzato.

paula

Tutto questo porta al risultato delle previsioni previste per la prima settimana di vendite del suo nuovo album. Paula, infatti, potrebbe doversi accontentare solamente di 20.000 copie acquistate nel territorio americano. Questo risultato potrebbe essere il minor debutto del cantante da "The Evolution of Robin Thicke" del 2007.

Via | Billboard

  • shares
  • Mail