Billboard classifica singoli e album: Call Me Maybe resiste, Linkin Park in vetta

Linkin Park

Parecchi cambiamenti in questa settimana nelle due classifiche Billboard.

Partiamo dai singoli. "Call me maybe" di Carlae Rae Jepsen rimane stabile al primo posto seguita da Payphone e Somebody That I Used to Know, stabili rispettivamente al secondo e terzo gradino. Uguale anche Wide Awake di Katy Perry che ancora non riesce a fare il balzo e raggiungere la vetta: ci saranno possibilità per lei? Posizioni invariabili fino alla 9 dove entra Titanium di David Guetta featuring Sia. Decimo posto per Usher con "Scream". Scendono alla 11 gli One Direction con la loro "What Makes you Beautiful" mentre sono stabili i The Wanted con "Glad You Came". Risale di quattro posizioni Justin Bieber con "Boyfriend" (dalla 18 alla 14). Debutto in 18esima posizione per Good Time di Owl City & Carly Rae Jepsen (di cui vi avevamo fatto ascoltare l'anteprima qualche settimana fa). Balzo dalla 58 alla 20 Whistle di Flo Rida.

E' durato una settimana sola il comando di Justin Bieber con "Believe" che deve cedere il passo a due new entry. Si aggiudicano la prima posizione i Linkin Park con Living Things, mentre debuttano alla 2 i Maroon 5 con "Overexposed" (qui la recensione). R. Kelly si deve accontentare del quinto posto con "Write Me Back", mentre Adele resta in top ten con il suo "21", settima. Non un buon inizio per i The Offspring con il loro Days Go By che appaiono alla 12. Ancora peggio per Memphis May Fire alla 16 con Challenger. Male per The Smashing Pumpkins: la loro Oceania crolla dalla 4 alla 19. Boom per Mothership dei Led Zeppelin, alla 20 dalla 157esima posizione della scorsa settimana. Notizie negative per Carrie Underwood (da 15 a 24), Rush (da 10 a 26), John Mayer (da 19 a 30), Gotye (da 24 a 31), Nicki Minaj (da 27 a 35), Lionel Richie (da 22 a 36). Grande rientro nelle posizione calde per i Maroon 5 con Hands All Over (dalla 115 alla 37) e piccolo sospiro di sollievo per i Garbage con "Not Your Kind Of People" alla 198 alla 73. Non migliora Adam Lambert, anzi, peggiora: dalla 109 alla 137.

Dopo il salto le prime venti posizioni per singoli e album:

Classifica singoli:

01. Carly Rae Jepsen, Call Me Maybe
02. Maroon 5 Featuring Wiz Khalifa. Payphone
03. Gotye Featuring Kimbra, Somebody That I Used To Know
04. Katy Perry, Wide Awake
05. Rihanna, Where Have You Been
06. Ellie Goulding, Lights
07. fun. Featuring Janelle Monae, We Are Young
08. Nicki Minaj, Starships
09. David Guetta Featuring Sia, Titanium
10. Usher, Scream
11. One Direction, What Makes You Beautiful
12. Flo Rida Featuring Sia, Wild Ones
13. The Wanted, Glad You Came
14. Justin Bieber, Boyfriend
15. Kanye West, Big Sean, Pusha T, 2 Chainz, Mercy
16. Pitbull, Back In Time
17. Luke Bryan, Drunk On You
18. Owl City & Carly Rae Jepsen, Good Time
19. Train, Drive By
20. Flo Rida, Whistle

Classifica Album

01. Linkin Park, Living Things
02. Maroon 5, Overexposed
03. Justin Bieber, Believe
04. Various Artists, Maybach Music Group Presents
05. R. Kelly, Write Me Back
06. Kenny Chesney, Welcome To The Fishbowl
07. Adele, 21
08. One Direction, Up All Night
09. Usher, Looking 4 Myself
10. Soundtrack, Rock Of Ages
11. Fiona Apple, The Idler Wheel Is Wiser...
12. The Offspring, Days Go Bye
13. Lule Bryan, Tailgates & Tanlines
14. Pentatonix, PTX: Volume 1
15. Soundtrack, Let It Shine
16. Memphis May Fire, Challenger
17. Sleeping With Sirens, If You Were A Movie...
18. Various Artists, Now 42
19. The Smashing Pumpkins, Oceania
20. Led Zeppelin, Mothership

  • shares
  • +1
  • Mail