Che fine ha fatto Alessandro Canino?

Alessandro Canino cantava nel 1992 Brutta a Sanremo. Ecco com'è diventato e le sue recenti apparizioni tv


"Brutta ti guardi e ti vedi brutta. Ti perdi nella maglietta e non vuoi uscire più". Ce lo ricorderemo per sempre così, per Brutta, quella canzone sanremese che non ci è uscita più dalla testa, con cui Alessandro Canino ha vinto il Festival di Sanremo nel 1992 nella sezione Nuove Proposte. Poi, per lui, il Telegatto come rivelazione dell'anno e il primo omonimo album, a cui ha preso parte come corista Irene Grandi.

Canino si è, poi, ripresentato al Festival come Big nel 1993 con Tu tu tu tu e nel 1994 con Crescerai, ma abbiamo rimosso qualsiasi suo altro brano. Non a caso è poi tornato a Sanremo nel 1999, 2000 e 2001 come inviato delle maggiori tv di stato delle capitali dell'Est Europa.

alessandro canino
L'interprete di Brutta non si è arreso, continuando con le ospitate-amarcord in programmi tv (tra le ultime apparizioni nella stagione in corso, quella a Unomattina Magazine, Avanti un altro, Quelli che il calcio e Domenica in, mentre nel 2010 è stato a I migliori anni) o club privati. Che fine ha fatto allora?

Il 4 giugno 2013 è uscito il suo ultimo album, Io, con dodici inediti. Grazie al suo ritorno sulle scene ha vinto il Leone d'oro a Venezia presso i locali della Mostra internazionale d'arte cinematografica. Invece presso lo storico locale La Capannina, a Forte dei Marmi, ha presentato ufficialmente l'album l'estate scorsa, a cui è seguito il lancio della versione remix per le discoteche del brano Batte.

alessandro canino
Per il resto Canino figura nella Nazionale italiana cantanti. Oggi si presenta in una veste radicalmente diversa, complice il fatto che è pelato e ha preso qualche chilo rispetto a quando era ragazzo. E' su Twitter, ma ha poco più di 300 follower.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: