Katy Perry, le richieste e i capricci della cantante in tour

Richieste specifiche e capricci da diva per la regina delle classifiche?

Essere cantanti famosi e girare per il mondo in tour richiede grande resistenza e anche una concentrazione non indifferente. Ma, in diversi casi, comprende anche la possibilità -più il successo è grande- di pretendere alcuni capricci e/o richieste. Non è sicuramente una novità. Quello che però è apparso, nelle scorse ore sul Daily Star entra nello specifico e riguarda i desideri di Katy Perry in tour. Ebbene anche la cantante, molto acqua e sapone e apparentemente semplice, darebbe precise indicazioni durante le tappe dei suoi concerti. Il giornale assicura che si tratti di una fonte affidabile. Sarà così? Nel frattempo curiosiamo un po' sulle indiscrezioni trapelate.

Per il Prismatic Tour, la cantante vorrebbe frutta e verdura fresca tagliata al momento e non sarebbe propensa a rilasciare dediche o autografi:

perry

"E' pazzesco. Katy sembra sempre essere con i piedi per terra quando la vedi in tv quindi non ci aspettavamo che avesse ha tante richieste da diva. E' anche stato detto al personale che non doveva parlare con lei, soprattutto per chiedere una foto o un autografo, perché questa cosa la fa arrabbiare prima dello spettacolo"

Ecco poi altri dettagli sui capricci presunti: una fornitura quotidiana di mele, fichi, sedano, piselli, uva e ananas ma anche tre bottiglie fresche di Pinot Grigio. Infine un assortimento di tortilla chips a portata di mano.

giphy

Anche il camerino deve avere caratteristiche specifiche: lampade francesi su misura, un tappeto color crema e una sedia da regista con il suo nome stampato su di essa. Presenti anche fiori freschi bianchi e rosa nella sua stanza , insieme a un sacco di vestiti e prodotti di bellezza.

E' stata definita però è anche molto generos: avrebbe sborsato £ 1000 in pollo piccante dal ristorante Nando per il suo entourage, la settimana scorsa, dopo aver dato il via al suo tour mondiale a Belfast.

In precedenza, il sito RadarOnLine, in precedenza, aveva rivelato che, durante il tour del 2011, lei abbia preteso una suite presidenziale di un hotel a cinque stelle, cinque junior suite e 45 camere singole. Anche oggi, proprio come allora, il suo camerino deve essere decorata in rosa e crema, tanti fiori freschi - ma " ASSOLUTAMENTE NIENTE garofani"

  • shares
  • Mail