Miley Cyrus canta There is a light that never goes out degli Smiths (Video)

Miley Cyrus ha smesso di leccare martelli. Però...


Miley Cyrus ne ha combinata un'altra delle sue. Tranquilli, questa volta non si è messa a leccare peni gonfiabili giganti sul palco e non si è lanciata in inni a favore della marijuana. Sorpresa di tutte le sorprese, non ha nemmeno indirizzato frasi al vetriolo verso suoi ex fidanzati. Questa volta davanti al pubblico dell'Odissey Arena di Belfast si è limitata a cantare...There is a light that never goes out degli Smiths.

Miley Cyrus Performs At The 02 Arena

Lo storico brano della band di Morrissey, finito anche nella colonna sonora dell'antiromanticissimo film (500) giorni insieme, è stato intonato dall'ex Hannah Montana all'improvviso, tra una We can't Stop e una Wrecking Ball qualunque. Prima di gridare allo scandalo, però, provate a dare un'occhiata al video in apertura. Poi griderete di peggio.

Cordialità a parte, il risultato effettivo è meno peggio rispetto al previsto. Anche se la sempre più ribelle Miley ha reso la canzone una specie di nenia monotona, quantomeno ha avuto il buongusto di non steccare. Poi c'è anche da dire che il brano, per quanto meraviglioso e leggendario, non sia già di suo un'esplosione di ritmo ed energia. Che Morrissey mi perdoni per averlo scritto.

Ora, se volete dimostrare a Miley e al mondo intero di saper fare di meglio, vi riportiamo qui di seguito il testo di There is a light that never goes out. E pure la versione originale in modo che il vostro confronto tra ciò che accadde ieri e quello che ci sorbiamo oggi, possa essere il più obiettivo possibile. Non voglio nemmeno chiedervi quale sia la vostra versione preferita ma fate conto che l'abbia fatto. Addio.

The Smiths - There is a light that never goes out

Take me out tonight
Where there's music and there's people
And they're young and alive
Driving in your car
I never never want to go home
Because I haven't got one
Anymore

Take me out tonight
Because I want to see people and I
Want to see life
Driving in your car
Oh, please don't drop me home
Because it's not my home, it's their
Home, and I'm welcome no more

And if a double-decker bus
Crashes into us
To die by your side
Is such a heavenly way to die
And if a ten-ton truck
Kills the both of us
To die by your side
Well, the pleasure - the privilege is mine

Take me out tonight
Take me anywhere, I don't care
I don't care, I don't care
And in the darkened underpass
I thought oh God, my chance has come at last
(But then a strange fear gripped me and I
Just couldn't ask)

Take me out tonight
Oh, take me anywhere, I don't care
I don't care, I don't care
Driving in your car
I never never want to go home
Because I haven't got one, da
Oh, I haven't got one

And if a double-decker bus
Crashes into us
To die by your side
Is such a heavenly way to die
And if a ten-ton truck
Kills the both of us
To die by your side
Well, the pleasure - the privilege is mine

Oh, there is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out
There is a light and it never goes out

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail