Jerry Vale è morto: il ricordo di Soundsblog

E' scomparso il crooner statunitense di origini italiane

Il suo vero nome era Gennaro Luigi Vitaliano. E appaiono subito evidenti le origini italiane del nome. Nacque nel 1932 a New York e divenne famoso con lo pseudonimo di Jerry Vale. Tra gli anni 50 e 60 ebbe un grande successo in terra americana grazie alle sue cover di brani della tradizione napoletana e della canzone melodica italiana. E' scomparso il 18 maggio 2014 e la notizia è stata confermata solo poco fa dalla stessa famiglia dell'artista

jerry

Iniziò a avorare come lucidascarpe nella Grande Mela e il proprietario decise di mandarlo a seguire lezioni di canto visto la sua bravura evidente. Grazie alle sue esibizioni nei locali di New York fu notato da Paul Insetta (manager di Guy Mitchell) e successivamente nacque la sua collaborazione con la Columbia Records. Da allora ecco una serie di cover di successo di canzoni in lingua napoletana e poi, dopo aver parlato con i capi della casa discografica, riuscì a pubblicare due album di successo di reinterpretazioni di brani italiani, da Nel blu dipinto di blu lare a Il tango della gelosia.

Nel blu dipinto di blu

Penso che un sogno così
non ritorni mai più,
mi dipingevo le mani
e la faccia di blu,
poi d'improvviso venivo
dal vento rapito,
e incominciavo a volare
nel cielo infinito.

Volare oh oh
cantare oh oh oh,
nel blu dipinto di blu,
felice di stare lassù,
e volavo volavo
felice più in alto del sole
ed ancora più sù,
mentre il mondo
pian piano spariva laggiù,
una musica dolce suonava
soltanto per me.

Volare oh oh
cantare oh oh oh
nel blu dipinto di blu
felice di stare lassù.

Ma tutti i sogni
nell'alba svaniscon perchè,
quando tramonta la luna
li porta con se,
ma io continuo a sognare
negl'occhi tuoi belli,
che sono blu come un cielo
trapunto di stelle.

Volare oh oh
cantare oh oh oh,
nel blu degl'occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù,
e continuo a volare felice
più in alto del sole
ed ancora più su,
mentre il mondo
pian piano scompare
negl'occhi tuoi blu,
la tua voce è una musica
dolce che suona per me.

Volare oh oh
cantare oh oh oh
nel blu degl'occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù,
nel blu degl'occhi tuoi blu,
felice di stare qua giù
con te

  • shares
  • Mail