Katy Perry, Birthday: recensioni del web e dei lettori

Quarto singolo estratto da Prism. Ma Brithday è stata la scelta giusta?

Mentre è partito il Prismatic World Tour, qualche giorno fa Katy Perry ha rilasciato il video ufficiale del nuovo singolo -il quarto- Birthday. Una canzone leggera, accompagnata da una sorta di candid camera che mostra la cantante impegnata a comportarsi (travestita) da pessima animatrici di feste di compleanno.

In attesa di scoprire se il pezzo avrà lo stesso successo dei precedenti Roar e Dark Horse, come ha giudicato la critica il pezzo? E' piaciuto? Oppure è stato sonoramente bocciato?

perry birthday

Birthday, recensioni

Stephen Thomas Erlewine di All Music e Kitty Empire del The Guardian sono stati positivamente colpiti da Birthday, definito una delle migliori tracce di Prism. Per Erlewine è "una gloriosa esplosione retro -dance" mentre la Empire definisce simpatico e allegro il sound. Per Marah Eakin di The AV Club la canzone è "puro divertimento". Chris Bosman di Consequence of Sound ha scritto che la canzone è una "irrefrenabile gemma da discoteca" e l'ha trovato superiore a Carly Rae Jepsen e al suo album Kiss. Jon Dolan da Rolling Stone ha sottolineato come "l' effervescenza solare" tipica di Teenage Dream sia presente nella canzone. Rob Harvilla da Spin ha ritenuto troppo sensuale il testo del pezzo. Evan Sawdey di PopMatters ha ritenuto "Birthday " orecchiabile" ma ha anche evidenziato come sia una sorta di un riscrittura delle hit di Jessie J "Domino " e una stessa canzone della Perry, Last Friday Night. James Reed del The Boston Globe ha definito l testo della canzone dal doppio senso semplicemente "esilarante"

  • shares
  • Mail