"Subsonica X 15", la band raccontata in un libro da torinesi illustri

I festeggiamenti per i 15 anni trascorsi dalla pubblicazione (indipendente, per la gloriosa Mescal) del primo album -omonimo- dei Subsonica sono iniziati da un bel pezzo, nel modo migliore che Samuel & Co conoscono: dal vivo, sopra un palco, di fronte al loro pubblico in delirio.

Il traguardo era così importante da fissare che si è pensato anche ad un libro. Non uno qualunque però, non uno normale, ma uno che potesse racchiudere in sé i due caposaldi della band: le loro canzoni, ovviamente, e...Torino. La città da dove tutto è partito, la città che li ha ispirati all'inizio, quando erano “solo” una formazione alternativa della scena locale, e continua a farlo oggi che il gruppo è forse la più vitale e apprezzata band del panorama nazionale contemporaneo.

Leggi anche: [le news sul libro di Samuel] [le news sul libro di Boosta con T. Avoledo]

Oltre alla prefazione fatta 'in casa' da Max (Casacci) e a tante foto/chicche dei membri -da quando erano bambini ad oggi- nelle 120 pagine circa del volume, che si intitola Subsonica X15 – 15 anni, 15 canzoni, 15 storie, troverete l'introduzione dello scrittore Luca Ragagnin e 15 racconti partoriti da altrettanti illustri figli del capoluogo piemontese. Ognuno ha il titolo di una canzone dei Subsonica e cerca di catturarne lo spirito, le atmosfere, i colori. Da Baricco a Travaglio, da Lucianina Littizzetto a Luca Bianchini a Paolo Giordano...c'è da godere parecchio, fate il salto per guardare la copertina in alta risoluzione e scorrere la lista completa di autori. Il libro si può trovare in edicola (abbinato al quotidiano La Stampa) oppure online sul sito della band o su quello dei principali rivenditori nazionali.

  • shares
  • Mail