Jake Bugg: l'inglese "che fa il country" pubblica l'album di debutto a ottobre

Sul palco ha quell'aria da musone indispettito con il mondo, sorride poco o niente Jake Bugg. Ed è un peccato, perchè di motivi per stare allegro ne avrebbe a volontà: quanti altri diciottenni vengono già considerati artisti di spessore, trovano le porte di studi televisivi e radiofonici di grido spalancati per accoglierlo e si apprestano a pubblicare l'album d'esordio per la Mercury Records?

Viene dalle East Midlands dell'Inghilterra (e non dalla profonda America, come qualcuno potrebbe pensare ascoltando il suo country/folk) questo talentuosissimo chitarrista e cantautore, suona e compone da quando aveva 12 anni e pare proprio un predestinato. Ascolta Dylan, Hendrix, i Beatles e di quella “vecchia scuola” si sente chiaramente che è intrisa la sua opera.

E' regolarmente passato da Zane Lowe in radio, è stato ospite di Jools Holland in tv, ha calcato le scene del mitico Glasto l'anno scorso. Si fa francamente fatica ad immaginare un inizio di carriera migliore. Inutile dire che offre il meglio nei live, ne fa parecchi e sempre ben accolti dal pubblico (è planato pure in Italia un paio di mesi fa, apriva il concerto di Michael Kiwanuka ai Magazzini Generali di Milano). A inizio post potete ascoltare Lightning Bolt e farvi una prima idea sul 'repertorio', dopo la pausa vi aspetta qualche altra traccia (tutte alquanto brevi, non superano mai i 3 minuti). Di là c'è pure la copertina del disco che si può già pre-ordinare online e le coordinate telematiche per seguirlo più da vicino. Enjoy.

Jake Bugg| Copertina album + Coordinate
Data pubblicazione: 22 Ottobre 2012 (in UK)
Account Twitter
Canale YouTube
Sito Ufficiale
Tumblr

  • shares
  • Mail