Sanremo 2014, Giuliano Palma: "Vincere? Non ci penso proprio, sono un outsider"

Il cantante si racconta prima della sua partecipazione dal Festival di Sanremo 2014

Giuliano Palma si esibirà questa sera al Festival di Sanremo con i due brani Così lontano e Un bacio crudele. Come gli altri Big, anche lui continuerà la sua partecipazione alla kermesse con un solo pezzo, dopo la scelta sommata da parte della sala stampa e del televoto.

In attesa di partecipare alla 64esima edizione, il cantante ha rilasciato alcune dichiarazioni a MetroNews, a partire dalla sua convinzione di non arrivare sul podio nella finale di sabato 22 febbraio 2014

Vincere? Ma ti pare... Non ci penso proprio, io sono un outsider

giuliano palma1

Palma ha spiegato anche di aver già tentato, negli anni passati, di mettersi in gioco ma senza riuscire ad essere scelto per la competizione:

Ci avevo già provato e m’avevano rimbalzato. Ora è il mio turno. È come provare l’ebbrezza, una volta, di giocare in Champions. Per me non è l’occasione della vita, il mio percorso l’ho già fatto. Perciò vado per divertirmi. Sono contento così, mi sento un privilegiato, vengo da una famiglia operaia e sono riuscito a vivere di musica.

E si esibirà da solo a Sanremo, senza i Bluebeaters con cui i rapporti non sono buoni:

M’ero stufato di essere “quello delle cover”, volevo qualcosa di nuovo, rimettermi in gioco. I ragazzi della band non hanno capito, si sono incazzati. E ci siamo lasciati male (...) Un periodo frenetico. È mancato mio padre, ho avuto casini coi collaboratori, ho lavorato a Zelig. E ho svoltato nella musica, che ora è meno ska e più new soul.

  • shares
  • +1
  • Mail