Inigo & Grigiolimpido, Baci alla Repubblica: il video anteprima su SoundsBlog

Gli Inigo & Grigiolimpido hanno scelto SoundsBlog per lanciare in anteprima il video del loro nuovo brano, Baci alla Repubblica.

Da questa mattina su SoundsBlog è online in anteprima il video di Baci alla Repubblica, il terzo brano tratto dall’album Controindicanzoni di Inigo & Grigiolimpido. La band pugliese, formata da Inigo Giancaspro, Manu De Lucia, Tommaso Cioce e Alessio Mangiatordi, con questo brano prova a lanciare un appello alla popolazione italiana affinché si rialzi e combatta per i propri ideali. Nel video diretto da Tommaso Trombetta si punta maggiormente sulla contrapposizione tra due realtà sociali differenti, quella dei politici e quello della popolazione, ma non viene mai meno la speranza, rappresentata dalle parole e dalla figura di Inigo.

Inigo e Grigiolimpido - Baci alla Repubblica
Inigo e Grigiolimpido - Baci alla Repubblica
Inigo e Grigiolimpido - Baci alla Repubblica
Inigo e Grigiolimpido - Baci alla Repubblica
Inigo e Grigiolimpido - Baci alla Repubblica
Inigo e Grigiolimpido - Baci alla Repubblica

BACI ALLA REPUBBLICA - TESTO


Inigo Baci alla repubblica

In un momento storico in cui il nostro paese è immerso in un “tutto” e nel contrario di “tutto”, in cui il tanto decantato malessere sociale si accompagna ad una gestione discussa e discutibile, si rende viva e necessaria la “resistenza” e la voglia di rialzarsi e di credere in ideali andati persi o nascosti sotto chissà quale ombra.

Baci alla repubblica fondata sul lavoro
baci alla politica che bazzica nell'oro
baci ai deputati, ai servi di partito
alle feste in cui c'entri solo se c'hai l'invito
baci alle promesse andate a puttane
insieme a chi le ha fatte e a tutto il suo reame

Non c'è niente da fare ma solo aspettare
che il tempo si porti tutto questo letame
saremmo disposti pure a fare la guerra
ma qui ognuno difende il suo pezzo di terra..

Baci a quei soldati che muoiono in missione
e chi ce li ha mandati lascia ai figli una medaglia al valore
baci a quelle donne che restano da sole
ma crescono i figli con tutto il loro amore
baci alle persone che soffrono in silenzio
senza uno stipendio e senza mai un lamento

Non c'è niente da fare ma solo aspettare
che il tempo si porti tutto questo letame
saremmo disposti pure a fare la guerra
ma qui ognuno difende il suo pezzo di terra..

Non c'è niente da fare ma solo sperare
che il mondo si fermi e ricominci a girare
con un nuovo volante, con un nuovo motore
con un carburante che si chiama amore...(X 2)

Un mondo di baci, di baci per tutti
E' ora che i belli non si sentano brutti
ma facciano oro di questa tristezza
perché grazie a loro diventerà bellezza...

Baci alla Repubblica - Il video


Inigo Baci alla repubblica 2

Il videoclip, girato a Gallese (Viterbo), diretto da Tommaso Trombetta, vede alternarsi la storia di Inigo, alla ricerca di un passaggio per tornare a casa, con le vicende giornaliere di un politico. Le due linee narrative si intersecheranno per poi riprendere ognuna la sua strada, causa l’incomunicabilità tra due mondi diversi. L’elemento centrale del video è la bandiera italiana, rappresentazione della Nazione, e il modo in cui questa viene considerata e percepita da due classi differenti: i politici, detentori del potere, e il popolo.

Regia: Tommaso Trombetta
Fotografia: Alessandro Latini
Montaggio: Jessica Corrao
Operatore e Colorist: Vito Calabrese
Sound editor: Alessandro Lupo'

Inigo & Grigiolimpido

Inigo e Grigiolimpido

Inigo & Grigiolimpido, nome del progetto “Cantautorock” di Inigo Giancaspro (Autore e Voce), Manu De Lucia (Chitarra), Tommaso Cioce (Basso) e Alessoi Mangiatordi (Batteria), nasce nel 2008 come naturale evoluzione della biennale esperienza cantautorale da solista di Inigo.

La band, che nella propria musica mescola pop, rock e cantautorato, fa uscire con Ema Records/Believe Digital, il primo lavoro, Inigo & Grigiolimpido, il 14 novembre 2009. Il disco, contenente nove brani dal sound volutamente anni ’90, ottiene un buon riscontro da parte del pubblico (in quattro mesi, oltre 100mila visite sulla propria pagina all’interno del portale Belive Digital) e di critica. La webzine Beat Bop A Lula lo definisce: “Un buon prodotto discografico, coraggioso e testardo”.

A luglio 2011 esce un nuovo singolo, intitolato Mamma Ciao. Il brano entra nel gennaio 2012 a far parte della compilation Lightstorm vol. 1, prodotta da I Think e Zimbalam.

Nel 2012, in occasione delle selezioni per Sanremo Social, la band lancia Ivo contro Ale. Lo stesso anno la canzone Tutta un’altra guerra, contenuta nell’omonimo album, viene premiata al Palafiori di Sanremo durante la settimana del festiva, come “Miglior canzone d’amore indipendente”, superando artisti del calibro di Afterhours, Marlene Kuntz, Dente, Brunori SAS, La Fame di Camilla, Subsonica, Verdena, Nada, Moltheni, Gianmaria Testa, Paolo Benvegnù.

L’11 settembre 2013 esce il loro secondo album, Controindicanzoni, pubblicato da Interbeat/Egea, anticipato dal singolo Faccio il filo a Sofia. Lo stesso anno, ad ottobre, esce Discorsi, il secondo singolo.

Nella loro giovane storia gli Inigo & Grigiolimpido hanno condiviso il palco con numerosi artisti, da Fabrizio Moro ad Arisa, da Giò di Tonno a Mauro Di Maggio, da Simone Cristicchi a Max De Angelis, da Enrico Nascimbeni a Riccardo Sinigaglia.

L'album Controindicanzoni

Controindicanzoni, uscito per la Interbeat di Luigi Piergiovanni, è un lavoro “politico ma non politicamente schierato”, un lavoro d'amore sociale vissuto e raccontato da più punti di vista secondo i canoni di un normale vissuto dei ragazzi che lasciano l'adolescenza e scoprono a pieno la loro vera coscienza sociale.

TRACKLIST
1. Per le strade di Bath
2. Faccio il filo a Sofia
3. Baci dalla Repubblica
4. Ivo vs Ale
5. Il futuro degli anni '60
6. "Discorsi"
7. Mamma ciao
8. Il primo martedì del mese
9. Bacco è in giardino
10. Come brezza sull'acqua

Controindicazioni Inigo & Grigiolimpido

  • shares
  • +1
  • Mail