Sanremo 2014, Vadim intervista Soundsblog (video)

La video intervista al cantautore in gara tra le Nuove Proposte del Festival.

In attesa della sua esibizione di questa sera a Sanremo nelle Nuove Proposte, ecco le dichiarazioni di Vadim ai microfoni di SoundsBlog

Sanremo 2014, Vadim a SoundsBlog: "La modernità è una canzone con forte spirito sociale" (VIDEO)

Vadim Valenti, cantautore romano classe 1979, è in gara al Festival di Sanremo 2014 tra le Nuove Proposte con il brano La modernità, dopo aver vinto Area Sanremo. SoundsBlog lo ha incontrato e gli ha chiesto qual è il significato della canzone che eseguirà sul palco del teatro Ariston (la seconda parte della video intervista la trovate in fondo al post). Alla fine anche per Vadim è arrivato il test di SoundsBlog che ha superato brillantemente (come Diodato, Bianca e Filippo Graziani e non come Veronica De Simone, Rocco Hunt e Zibba) anche se resta il dubbio di un suggerimento della sorella che lo ha accompagnato nella trasferta romana.

Raccontaci La modernità, il brano che presenterai a Sanremo.

La modernità è un mio brano con cui ho voluto affrontar
e della condizione esistenziale degli individui nella società moderna. Una canzone che spero vi piaccia come piace a me - mi ha portato tanta fortuna, mi ha fatto vincere Area Sanremo e mi ha portato al Festival. È una canzone che ha un forte spirito sociale, credo. Che dice alle persone di non abbattersi mai. Poi non mi piace tanto spiegare le canzoni, ma spero che il messaggio sociale si percepisca.

È la prima volta che tenti di accedere a Sanremo o in passato ci avevi già provato?

Non è la prima volta, ma è la prima che sono riuscito ad entrare tra i 40 finalisti.

Qual è la tua opinione sui talent show e hai mai provato a entrarne a far parte?

Io penso che il talent show è un'opportunità, ma alcuni credono che dai talent debbano uscire dei pacchetti. Voglio affermare che l'importante per chi partecipa al talent è che non si lasci plasmare; un cantautore è più difficile che vada ad un talent perché in esso si predilige l'interprete. Se facessero un talent in cui un artista venisse guidato ma non plasmato ben vengano i talent show.

Tu hai mai provato ad accedervi?

Sì, ci ho provato perché credo che un giovane cantautore con l'aspirazione di farsi conoscere nel mondo della musica non possa permettersi di dire questo sì, questo nì. Bisogna andarci ed essere forti riuscendo a tirare fuori la propria personalità.

Il test di SoundsBlog. Chi ha vinto Sanremo 2013 nei Giovani e nei Big?

Antonio Maggio e Marco Mengoni.

  • shares
  • +1
  • Mail