Sanremo 2014, Cristiano De Andrè intervista Soundsblog (video)

Cristiano De Andrè che a Sanremo 2014 porterà le canzoni Invisibili e Il cielo è vuoto, è famoso in quanto figlio del grande Fabrizio e per i brani Nel bene e nel male e Il vento soffierà

Ecco l'intervista di Cristiano di Andrè ai microfoni di Soundsblog

Cristiano De Andrè presenta Invisibili e Il cielo è vuoto a Sanremo 2014

Sul palco del teatro Ariston dal 18 al 22 febbraio salirà anche Cristiano De Andrè, in gara tra i big del Festival di Sanremo 2014. Ad annunciarlo poco fa è stato il conduttore della kermesse musicale in onda su Rai1 Fabio Fazio. I due brani si intitolano Invisibili e Il cielo è vuoto.
Per il figlio del grande Fabrizio non si tratta del debutto sanremese. Infatti nel 1985 con la canzone Bella più di me, (testo di Roberto Ferri) arrivò al quarto posto nella sezione Giovani vincendo il Premio della critica. Nel 93 con Dietro la porta si aggiudicò il secondo posto assoluto nella categoria Campioni, il Premio della Critica e il Premio Volare. Quindi il ritorno nel 2003 con il brano Un giorno nuovo.

De Andrè è stato più volte ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa. Nel 2009 ha peraltro cantanto con Mauro Pagani (attuale direttore artistico del Festival) in collegamento in diretta da Genova, la sua città.
L'ultimo album di inediti, in ordine cronologico, è stato pubblicato il 2 aprile scorso con il titolo Come in cielo così in guerra.

Chi è Cristiano De Andrè?

E' il figlio del celebre Fabrizio De Andrè e ha studiato, fin da ragazzo, chitarra e violino al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova. Agli inizi degli anni Ottanta forma il gruppo "Tempi Duri" insieme a Carlo Facchini, Carlo Pimazzoni detto Loby e Marco Bisotto. Nell'anno dello scioglimento -il 1985- partecipa a Sanremo con Bella più di me vincendo il Premio della Critica. Ritorna all'Ariston nel 1993 con Dietro la porta e ottiene il secondo posto assoluto tra i Campioni, il Premio della Critica e il Premio Volare. Ultima partecipazione ufficiale nel 2003 con Un giorno nuovo: dopo la sua partecipazione alla gara esce un album live, che racchiude una raccolta riarrangiata di brani tratti dai suoi precedenti album

Cristiano De Andrè, discografia

Il primo album ufficiale è proprio Cristiano De André, rilasciato nel 1987. Fu poi ripubblicato sempre nello stesso anno col titolo Elettrica e la traccia bonus omonima, uscita precedentemente come singolo. Tre anni dopo è la volta di L'albero della cuccagna, disco per il quale ha collaborato con Mauro Pagani, Vince Tempera, Ellade Bandini, Ares Tavolazzi e Massimo Bubola. Il suo terzo lavoro, Canzoni con il naso lungo, vede anche la presenza di Eugenio Finardi. Partito con il padre in tour negli anni '90, Cristiano nel 2001 pubblica Scaramante che ottiene un buon riscontro da parte della critica e del pubblico. Inizia il tour De André canta De André - Live 2009 che vede l'artista alle prese con i celebri pezzi del padre, interpretati dal vivo. Nel 2012 partecipa all'album tributo a Giorgio Gaber, Per Gaber... io ci sono, attraverso la cover del brano Buttare lì qualcosa. Il suo ultimo disco è "Come in cielo così in guerra", pubblicato il 2 aprile 2013.

1987 - Cristiano De André
1990 - L'albero della cuccagna
1992 - Canzoni con il naso lungo
1995 - Sul confine
2001 - Scaramante
2003 - Un giorno nuovo (live in studio)
2009 - De André canta De André
2010 - De André canta De André - vol. 2
2013 - Come in cielo, così in guerra

Cristiano De Andrè, videoclip

Qui sotto, a seguire, i video di alcune interpretazioni live di Christiano De Andrè a partire dal brano Dietro la porta, presentato a Sanremo, e di cui vi abbiamo parlato prima

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail