Johnny Cash, disco di inediti Out Among The Stars a Marzo 2014

Altro album postumo per il cantautore americano, con le registrazioni risalenti agli anni Ottanta assieme a Billy Sherrill.

Nella nostra lunga lista dei ritorni più attesi del 2014 mancano sicuramente dei nomi, ma non potevamo davvero pensare che tornassero anche dall'aldilà pur di scombinare le classifiche...

E' il caso di Johnny Cash, il leggendario cantautore countryblues americano scomparso dieci anni fa che tanto ha donato alla musica mondiale con le sue canzoni e che negli ultimi anni ha goduto di una fama postuma e di una riscoperta continua: il figlio John Carter Cash, avuto con June Carter, ha ritrovato una serie di incisioni risalenti ai primi anni Ottanta e ha deciso di pubblicarle nel disco postumo Out Among The Stars, la cui data di uscita è prevista per il 25 Marzo 2014.

I nastri inediti, ritrovati da John Carter Cash nell'archivio casalingo dei genitori, risalgono a delle registrazioni effettuate da Johnny Cash tra il 1981 e il 1984 con Billy Sherrill, che non furono mai pubblicate dall'allora casa discografica del cantautore, la Columbia Records, che poi ruppe il contratto discografico con Cash nel 1986. Le registrazioni furono prese da Johnny e June Carter e portate a casa propria per conservarle, ma infine dimenticate.

John Carter Cash, intervistato a proposito del ritrovamento dei nastri, ha inquadrato il periodo storico delle registrazioni come un momento di grande cambiamento per la musica country che le case discografiche non erano in grado di seguire, anche se Johnny Cash stava dando il suo contributo: quanto a Cash stesso, i primi anni Ottanta sono una delle fasi più difficili della sua vita, a causa degli abusi di alcol e droghe che ne stavano minando la salute.

Papà era unico, non si è mai modificato. Nashville all'epoca andava in un'altra direzione, era la fase "Urban Cowboy": era pop-country e papà non era assolutamente appartenente a quel genere. Credo che lavorare con Billy fosse una sorta di tentativo della casa discografica per rimetterlo in prima fila nella musica e vedere cosa potesse succedere al centro di quella macchina.

Via | Associated Press

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 60 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail