I Guns N' Roses vietano nuovamente l'ingresso ai concerti a chi indossa una maglia di Slash


La faida tra Axl Rose e Slash sembra non finire mai. Secondo quanto riportato da NME, i Guns N' Roses avrebbero nuovamente cominciato a impedire l'ingresso ai loro concerti a chiunque indossi una maglia che raffiguri l'ex chitarrista della band.

Lo scorso 31 maggio i Guns N' Roses si sono esibiti in un grande concerto alla O2 Arena di Londra, e un membro dello staff di NME che era in fila per entrare nello stadio ha notato un ragazzo che sotto il giubbotto non indossava alcuna maglietta. Interrogato dal giornalista, il 18 enne James Revell ha rivelato di essere stato costretto a togliersi la sua maglietta di Slash, altrimenti i membri della sicurezza non l'avrebbero fatto entrare. Proprio un capo della security ha confermato questa tesi:

«Ci è stato detto dagli organizzatori di non permettere l'ingresso alla O2 Arena a chiunque indossasse una maglietta di Slash, dando la possibilità di togliersela o girarla. E avevamo ordine di mandare via chiunque si fosse rifiutato. Così ci è stato imposto e noi non abbiamo fatto altro che seguire queste indicazioni»

Il ragazzo vittima di questo piccolo sopruso si è dichiarato molto contrariato:

«Mi sono molto arrabbiato perché mi sono sentito di non avere la libertà di indossare quel che voglio. Con me c'era mio fratello minore quindi non ho reagito, perché non volevo rovinargli il concerto. [...] Mi è stato chiesto di togliere la maglietta perché Axl Rose ha dei problemi con Slash, e se mi avesse visto indossare la maglietta avrebbe potuto interrompere il concerto e andarsene. Non mi è mai capitato nulla di così offensivo a un concerto, e sono stato costretto a stare lì ad aspettare tre ore indossando il giubbotto di mio fratello, con Axl che si è presentato sul palco con oltre un'ora di ritardo permettendoci di ascoltare solo tre canzoni, perché avevamo un treno da prendere. Penso che Axl Rose non apprezzi i suoi fan, e abbia bisogno di crescere e smettere di comportarsi come un ragazzino»

Non è certo la prima volta che i Guns N' Roses hanno problemi con chi indossa magliette di Slash: due anni fa era successa la stessa cosa, e per tutta risposta Axl Rose aveva negato l'evidenza e minacciato un moderatore del suo fan-forum più famoso.

foto | TM News

  • shares
  • Mail