I 10 momenti più imbarazzanti del pop - 1

David BowieIl pop si nutre anche di sventure. La musica a volte passa in secondo piano e di alcuni artisti, più delle canzoni, si ricordano i momenti pirotecnici della loro vita privata, dei loro concerti o delle apparizioni in sede pubblica. Riporterò in 5 brevi post alcuni dei momenti più imbarazzanti del pop internazionale dal 2000 fino ad oggi. Giusto per rimarcare tutto ciò che molti dello show business vorrebbero poter dimenticare (e farci dimenticare) per sempre. I momenti che verranno citati sono in ordine di classifica. Oggi vi presentiamo la decima e la nona posizione.

Decima posizione:
immagina di esibirti di fronte ad un pubblico e di non essere apprezzato. La buona storica abitudine di lanciare oggetti dagli spalti non è ancora passata di moda, ma la creatività può andare ben oltre la classica bottiglia. Nel 2004, durante un concerto in Norvegia, uno spettatore ha ben pensato di colpire David Bowie con un lecca lecca, colpendolo (pensate) all'occhio destro. Poco Male, nulla di doloroso crederete, peccato che il bastoncino del lecca lecca si sia ficcato nell'occhio di Bowie, costringendolo a chiedere l'intervento di uno staff medico.

Nona posizione: I londinesi Razorlight sembrava dovessero sciogliersi, e nonostante abbiano più volte negato l'intenzione, i presupposti pubblici c'erano tutti. A Febbraio, durante un concerto a Lione, il cantante Johnny Borrell e il bassista Carl Dalermo hanno avuto una discussione on stage che si stava trasformando in una vera e propria rissa. Dopo le prime battute poco gentili tra i due di fronte al pubblico francese, ovviamente attonito, Borrell ha deciso di lasciare il palco e dopo, il resto della band. Pochi minuti e sono tornati scondinzolanti sul palco, scusandosi e continuando a suonare.

  • shares
  • +1
  • Mail