CHVRCHES: The Bones Of What You Believe, l'album di debutto in arrivo a settembre

E' atteso per il 23 settembre "The Bones Of What You Believe", l'album di debutto degli scozzesi CHVRCHES.

Sono già molto più che una promessa, pezzi come Gun o Recover non possono mancare nelle playlist *fighe* dei cosiddetti influencer, minacciano di diventare la Next Big Thing della scena elettropop (La Roux, ci leggi? E ti sbrighi a tornare, magari?!) con l'album di debutto The Bones Of What You Believe che sarà pubblicato alla fine di settembre. Dalla Scozia con furore arriva il trio dei CHVRCHES: si chiamano come le Chiese, non c'entra la fede ma lo hanno scelto giusto perché "la pronuncia gli sembrava bella", usano la V latina per non esser mischiati alle organizzazioni religiose tra i risultati Google. E perché, diciamocelo, fa scena.

L'infallibile giuria del BBC Sound Of li ha inseriti al quinto posto della lista 2013 di osservati speciali, quest'anno hanno portato a casa un premio al mitico South by SouthWest riservato ad artisti non statunitensi, ma sono attivi fin dal 2011 e curano ogni aspetto del processo creativo in uno studio/scantinato di Glasgow. Hanno all'attivo un paio di EP e decine di esibizioni in club e festival, tanto è bastato per caricare di aspettative l'album che tra un mesetto sarà in vendita in tutto il mondo: Lauren Mayberry e i suoi due soci sembrano avere le porte dell'indieParadiso spalancate, con le 12 tracce incluse nell'edizione standard del disco (pre-ordinabile sui maggiori stores online) avranno l'opportunità di compiere l'ultimo, decisivo passo.

Copertina e tracklist sono già state rese note, vi aspettano poco più in basso. Notare lo stile di ogni dettaglio dell'artwork, figure geometriche sapientemente incastrate sulla scia di quelle d'ogni singolo ed EP ad oggi rilasciato. Non tarderà la corsa dei collezionisti all'edizione limitata in vinile o agli immancabili poster promozionali, da sfoggiare come opere d'arte appese in salotto.

CHVRCHES | The Bones Of What You Believe | Copertina e tracklist

1. The Mother We Share 
2. We Sink  
3. Gun 
4. Tether 
5. Lies  
6. Under the Tide 
7. Recover  
8. Night Sky 
9. Science/Vision  
10. Lungs 
11. By the Throat  
12. You Caught the Light

Tanta apparenza ma pure sostanza, i ragazzi sono determinati, capaci e hanno riferimenti elevati: stimano l'attività di Prince, Robyn, Kate Bush, si ispirano al synthpop dei Depeche Mode ( coi quali sono stati in giro in Europa aprendo qualche concerto del Delta Machine Tour 2013, Milano compresa). A seguire i video di Gun (finito nella colonna sonora dell'ultrapopolare videogioco calcistico FIFA 14), di Recover e The Mother We Share. Riempitevi le orecchie.

CHVRCHES | GUN | VIDEO

CHVRCHES | RECOVER | VIDEO

CHVRCHES | THE MOTHER WE SHARE | VIDEO

News via | sito ufficiale
Foto via | facebook

  • shares
  • Mail