Beyoncé criticata da Fran Healy dei Travis: "Ha bloccato a tutti l'area backstage del V Festival per un'ora"

C'è poco feeling tra il leader dei Travis e Beyoncé Knowles: ecco perché

Beyoncé

Il V Festival è un evento musicale che si svolge in Inghilterra durante il penultimo weekend d'agosto, a Hylands Park, a Chelmsford, e a Weston Park, nel South Staffordshire.

Quest'anno, tra i cantanti c'era anche Beyoncé. E non solo lei ma anche i Travis, oltre a Jessie J, i Fun, Conor Maynard, Mark Owen e Misha B. Il festival è stato un grande successo di pubblico ma ecco qualche rivelazione arrivare direttamente dalla band inglese capitanata da Fran Healy. Il motivo? Il comportamento da "Diva" di Beyoncé Knowles.

A raccontare l'accaduto proprio il leader del gruppo:

"Beyonce ha bloccato l'intero backstage per un'ora. Tutti potevano chiedere 'Posso andare lì?' e loro ti rispondevano 'No. Non è possibile attraversare questa strada per un po'"

Atteggiamenti da parte dello staff e della cantante che Healy non ha davvero digerito. Anche perché, nonostante tutto questo, la sua esibizione si è svolta in ritardo:

"Tutti stavano seguendo gli ordini del gruppo. Posso immaginare che è come gli americani agiscono ma non è come facciamo nel Regno Unito. Lei era headliner del palco principale e si è presentata in ritardo di mezz'ora. L'intera zona era isolata, come se ci fosse stato un disastro nucleare"

Critiche certamente comprensibili se certe regole e ordini per preservare spazio e tranquillità rischiano di ostacolare lo svolgimento e le prove di altri artisti che sono in quella zona esattamente per lo stesso motivo: l'esibizione.

Non si trattava di fan o di estranei bensì di cantanti che erano al V Festival per l'identico motivo di Miss Knowles. E le parole di Fran, però, non lasciano alcun dubbio sul disagio arrecato...

Via | Nme

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: