Lettera aperta a Elton John

Caro Elton,
so di essere la persona meno adatta allo scopo, non ho mai amato la tua musica, anzi, ma questo non conta, sono di parte e non molto elastico nei gusti musicali.
Devo però confessare che ti invidio: perchè vivi in un paese che permette a due persone dello stesso sesso di sposarsi; goditela questa libertà. Ti invidio anche perchè hai guadagnato una fortuna con il tuo lavoro, i maligni dicono che poi te li sei "sputtanati" alla stragrande, ma che vuoi che sia, avrai sicuramente messo qualcosa da parte.
Guardala dal lato positivo, hai 60 anni e conosci un sacco di Very Important Person, abbi pazienza, qualcuno ti precederà nell' ultimo viaggio e potrai rimpinzare il gruzzoletto con una delle tue ballate di vento e di candele... dammi retta, la prossima volta che ti scappa un' intervista, canta una canzone, io non l' ascolterò ma avrai garantito una migliore ossigenazione al cervello.

Salutandoti indistintamente
Sid


P.S. forse è solo nostalgia per i bei tempi...

  • shares
  • +1
  • Mail