Lady Diana: fu omicidio? Ricordiamo la canzone con cui la omaggiò Elton John

Una probabile riapertura dell'inchiesta sulla morte di Lady D da parte di Scotland Yard scatena i media inglesi e i ricordi della canzone di Elton John che salutò definitivamente la principessa del Galles al suo funerale.

Sono passati sedici anni dal 31 agosto 1997, quando Lady Diana Spencer morì dopo un incidente stradale sotto il tunnel dell'Alma a Parigi, assieme al compagno di allora Dodi al Fayed, e cinque anni dall'archiviazione della megainchiesta portata avanti per accertare le effettive cause della morte della principessa. La notizia che anima i media inglesi e mondiali, però, è di oggi: stando a fonti interne, Scotland Yard potrebbe riaprire l'indagine grazie a nuovi elementi probatori che dimosterebbero come la morte di Lady D e di Dodi al Fayed sarebbe stata un omicidio, compiuto dalle forze speciali britanniche dello Specialist Crime and Operations Command.

Accuse gravissime, in via di accertamento giudiziario da parte della giustizia inglese: per ogni dettaglio sullo sviluppo e la riapertura dell'indagine, vi rimandiamo ai colleghi di Crimeblog.

La morte di Lady Diana fu uno shock mondiale e creò una crepa nell'apparente calma piatta della monarchia britannica. La regina Elisabetta dovette mettere da parte anni di rancori e ripicche personali per riprendere contatto col suo popolo, che le preferiva di gran lunga il glamour e la simpatica goffaggine di Diana: la principessa ex moglie di Carlo era molto amata dagli inglesi e malgrado il suo status di personaggio pubblico, legata al jet set, alla moda, alla tv ma soprattutto all'impegno umanitario e anche alla musica grazie alle sue amicizie, era considerata una del popolo, espressione di chi cade e può rialzarsi nonostante la contrarietà della vita e della monarchia inglese. Il biopic sulla vita di Lady Diana, tanto atteso, uscirà ad ottobre e mostrerà proprio la vicinanza di Diana al popolo inglese.

Il funerale di Lady D è passato alla storia come evento mediatico incredibile, alla presenza massiccia di inglesi che premevano fuori dall'abbazia di Westminster nel corso della cerimonia. Elton John, amico intimo dell aprincipessa, suonò dal vivo una versione modificata della sua Candle In The Wind, canzone originariamente dedicata a Marilyn Monroe cui per l'occasione si cambiò anche il testo: la prima strofa, goodbye Norma Jean, divenne Goodbye England rose in omaggio a Lady Diana e la ripubblicazione del brano sul mercato discografico come singolo per beneficenza gli fece presto guadagnare lo status di singolo più venduto di tutti i tempi, con oltre 40 milioni di copie distribuite nel mondo.

Lady Diana, l'omaggio di Elton John con Candle In The Wind al funerale: video



Lady Diana, Candle In The Wind: il testo modificato da Elton John


Goodbye England's rose
May you ever grow in our hearts
You were the grace that placed itself
Where lives were torn apart
You called out to our country
And you whispered to those in pain
Now you belong to heaven
And the stars spell out your name

And it seems to me you lived your life
Like a candle in the wind
Never fading with the sunset
When the rain set in
And your footsteps will always fall here
Along England's greenest hills
Your candle's burned out long before
Your legend ever will

Loveliness we've lost
These empty days without your smile
This torch we'll always carry
For our nation's golden child
And even though we try
The truth brings us to tears
All our words cannot express
The joy you brought us through the years

And it seems to me you lived your life
Like a candle in the wind
Never fading with the sunset
When the rain set in
And your footsteps will always fall here
Along England's greenest hills
Your candle's burned out long before
Your legend ever will

Goodbye England's rose
May you ever grow in our hearts
You were the grace that placed itself
Where lives were torn apart
Goodbye England's rose
From a country lost without your soul
Who'll miss the wings of your compassion
More than you'll ever know

Candle in The Wind: traduzione


Addio rosa d'Inghilterra
potessi mai crescere nei nostri cuori
eri la grazia che si posava
dove le vite erano distrutte
sei andata via dal nostro paese
e hai sussurrato alle persone addolorate
ora appartieni al cielo
e le stelle dicono il tuo nome

a me sembra che tu abbia vissuto
come una candela nel vento
mai svanita col tramonto
quando la pioggia scroscia
e i tuoi passi si sentiranno ancora
sulle colline più verdi d'Inghilterra
la tua candela si è spenta molto prima
di quanto farà mai la tua leggenda

La tua amabilità si è persa
questi giorni vuoti senza il tuo sorriso
questa torcia la porteremo sempre
per i figli migliori della nostra nazione
e anche se ci proviamo
la verità ci porta alle lacrime
tutte le parole non possono esprimere
la gioia che ci hai dato negli anni

a me sembra che tu abbia vissuto
come una candela nel vento
mai svanita col tramonto
quando la pioggia scroscia
e i tuoi passi si sentiranno ancora
sulle colline più verdi d'Inghilterra
la tua candela si è spenta molto prima
di quanto farà mai la tua leggenda

Addio rosa d'Inghilterra
potessi mai crescere nei nostri cuori
eri la grazia che si posava
dove le vite erano distrutte
Addio rosa d'Inghilterra
da un paese perso senza la tua anima
cui mancheranno le ali della tua compassione
più di quanto tu potrai mai sapere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail