Abba, The Winner Takes it All numero uno il 9 agosto 1980: audio testo e traduzione

Il 9 agosto 1980, The Winner Takes it all arrivava alla numero uno in Inghilterra: è l'ottava volta per gli Abba

abba

Ok, sono di parte probabilmente. Ma "The winner takes it all" è una delle mie canzoni preferite degli Abba. Una ballad struggente che emoziona ed è diventato un classico assoluto.

Nel lontano 9 agosto 1980, questa canzone raggiunse la prima posizione della classifica inglese, segnando l'ottavo numero uno della band. Omaggiamo questo pezzo con la sua storia e alcune curiosità.

E' un singolo estratto dall'album Super Trouper e, tra i vari Paesi del mondo, ha raggiunto la vetta in Belgio, Sud Africa, Irlanda, UK e Olanda

Per molti, l'autore del testo, Björn Ulvaeus, ha scritto questo pezzo come riflessione del suo divorzio con Agnetha. Lui, però, ha sempre negato questa versione.

Nel 1999, un sondaggio creato da Channel Five ha indicato questo brano come la canzone più bella in assoluto degli Abba.

Al centro di The Winner takes it all spicca la voce di Agnetha Fältskog mentre gli altri componenti si limitano a fare da coro

Nel testo si parla della fine di una relazione importante e di come sia necessario ammettere la sconfitta con la vittoria di una terza persona che si è intromessa nella storia. Un modo dignitoso e malinconico -straziante, lasciatemelo dire- nell'ammettere di aver perso

Inizialmente la canzone doveva intitolarsi "The Story of My Life"

E' entrata nella top ten della Billboard Hot 100 raggiungendo l'ottava posizione della classifica

Ci sono moltissime cover del pezzo. Ecco alcuni dei loro interpreti: Samantha Fox, Kylie Minogue e Dannii Minogue, Meryl Streep (per il film 'Mamma mia'), The Corrs e, tra le più recenti, Susan Boyle.

Qui sotto il video, a seguire il testo e la traduzione. Io adesso la ascolto, piango e che nessuno mi disturbi, grazie.

the-winner-takes-it-all

I don't wanna talk about things we've gone through,
Though it's hurting me, now it's history.
I've played all my cards and that's what you've done too,
Nothing more to say, no more ace to play.
The winner takes it all,
The loser standing small beside the victory, that's her destiny.

I was in your arms thinking I belonged there,
I figured it made sense, building me a fence,
Building me a home, thinking I'd be strong there,
But I was a fool, playing by the rules.
The gods may throw a dice, their minds as cold as ice,
And someone way down here loses someone dear.

The winner takes it all, the loser has to fall,
It's simple and it's plain, why should I complain.

But tell me, does she kiss like I used to kiss you,
Does it feel the same when she calls your name.
Somewhere deep inside you must know I miss you,
But what can I say, rules must be obeyed.
The judges will decide the likes of me abide,
Spectators of the show always staying low.

The game is on again, a lover or a friend,
A big thing or a small, the winner takes it all.

I don't wanna talk if it makes you feel sad,
And I understand you've come to shake my hand.
I apologize if it makes you feel bad seeing me so tense, no self confidence.

The Winner Takes it all, traduzione

Non voglio parlare delle che abbiamo passato,
Anche se mi fa male, ormai è storia.
Ho giocato tutte le mie carte e questo è quello che hai fatto anche tu,
Niente di più da dire, nessun asso da giocare.
Il vincitore prende tutto,
Chi perde resta in piedi piccolo accanto alla vittoria, è il suo destino

Ero tra le tue braccia pensando di appartenervi
Ho pensato che aveva un senso, costruendomi una recinzione,
Costruendomi una casa, pensando che sarei stata al sicuro lì,
Ma sono stata pazza, a giocare rispettando le regole
Gli dei possono lanciare un dado, le loro menti fredde come il ghiaccio,
E così qualcuno quaggiù perde una persona cara

Chi vince prende tutto, il perdente deve cadere,
E' semplice ed è normale, perché dovrei lamentarmi?

Ma dimmi, lei ti bacia come ero solita fare io,
Senti la stessa cosa quando lei chiama il tuo nome.
Da qualche parte dentro di te dovrai pur sapere che mi manchi,
Ma cosa posso dire, le regole devono essere rispettate.
I giudici decideranno, quelli come me sopportano,
Gli spettatori dello spettacolo sempre a guardare in platea

Il gioco va avanti di nuovo, un amante o un amico,
Una cosa grande o piccola, chi vince prende tutto

Io non voglio parlare, se ti fa sentire triste,
E capisco sei venuto a stringermi la mano.
Mi scuso se ti fa sentire male vedermi così tesa, senza fiducia in me stessa
Ma vedi, chi vince prende tutto
Una cosa grande o piccola, il vincitore prende tutto

  • shares
  • Mail