Nuoto sincronizzato a base metal: la vittoria a ritmo di Van Canto (video)

La coppia Russa ha vinto a Savona con un ballo acquatico molto rock...

E' successo proprio in Italia, a Savona: una coppia di atlete di nuoto sincronizzato ha messo in scena un ballo subacqueo molto metal, alla finale dei campionati europei del 26 Maggio 2013.
Svetlana Kolesnichenko (classe 1993) e Svetlana Romashina (classe 1989), concorrenti russe, si presentano a bordo-vasca con un costume raffigurante una chitarra (Fender Stratocaster, ad occhio) piena di lustrini. Salutano, parte la musica, si scatenano in un po' di air-guitar, e si tuffano in acqua.
Parte il balletto, e il pubblico rimane un po' traumatizzato dalla scelta musicale: un thrash metal pompatissimo a cui le due nuotatrici stanno dietro con un ritmo forsennato. Il bello è che in realtà si tratta del metal 'a cappella' dei Van Canto, che eseguono la cover di Master Of Puppets dei Metallica. Dopo l'arpeggio (questa volta con strumenti e variazioni sul tema) di Master, si passa ad un'altra cover dei Van Canto: si tratta di Wishmaster dei Nightwish.
In finale, metal horns per saluto (che in Italia, diciamocelo, fare le corna per salutare non è nemmeno raffinatissimo!), e le ballerine affondano sotto l'acqua... un capolavoro.

Partono gli applausi, i giudici decretano i loro voti: il totale è 96.440, portando la Russia alla vittoria (Spagna seconda, Ukraina terza, Italia quinta). Sarà anche grazie alla colonna sonora decisamente originale?

Anche i Van Canto stessi hanno condiviso il video sulla loro pagina Facebook, dichiarandosi lusingati dalla scelta della canzone e commentando con un "Rakkatakka mutha fukkas!"

Foto | YouTube

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: