Pearl Jam Lightning Bolt: nuovo album il 15 Ottobre

La band di Seattle annuncia l'uscita del nuovo disco, dal 15 Ottobre nei negozi. Il singolo 'Mind Your Manners' in radio da oggi.

Il countdown dell'11 Luglio sul sito dei Pearl Jam è arrivato al termine alle ore 21:00, e la sorpresa per tutti i fan è stata molto eccitante: si tratta dell'annuncio di Lightning Bolt, il nuovo disco della band, decimo nella loro carriera, a quattro anni di distanza da Backspacer, uscito nel 2009.
Il primo singolo dal disco, "Mind Your Manners", sarà ascoltabile in radio già da oggi: rimaniamo sintonizzati sulle frequenze (anche di YouTube) per avere una gustosa anteprima...
Nel frattempo, si può ammirare l'artwork sia del singolo, che del disco, ed è anche disponibile un breve video-teaser caricato su YouTube.
Il countdown sul sito, coerentemente, è stato aggiornato: ora segna -94 giorni, ovvero quelli che separano dall'uscita del disco!

Pearl Jam, foto su Twitter: copertina del disco o del singolo?

Gli aggiornamenti sui Pearl Jam sembrano non finire più e continua a salire la febbre per il secondo annuncio, anticipato dal conto alla rovescia sul sito che scade esattamente tra undici ore: sarà il disco? Sarà il singolo?

I fan non sanno più su cosa congetturare e sui siti dedicati si sprecano le ipotesi, anche se l'annuncio del tour americano ha in qualche modo placato una parte dello zoccolo duro dei Pearl Jam. Di solito un tour non parte mai per caso ed è spesso spia della promozione di un disco: è a questo che si aggrappano i fan della band di Seattle, coadiuvati anche da un'inedita attività del profilo Twitter dei Pearl Jam.

Ieri infatti è stata rivelata sia su Twitter sia sul sito la spiegazione dell'immagine del misterioso cerchio bianco di cui anche noi di Soundsblog vi avevamo anticipato l'uscita (leggete poco più sotto). Indubbiamente è una copertina ed è simbolicamente molto forte, la vedete in apertura di post: il cerchio bianco rappresenta un piatto, sul quale sono poggiati una pistola e un rosario, e di fianco al piatto sono presenti le posate. Suggestiva, simbolica, semioticamente uno schiaffo ad una certa società conservatrice e ultracattolica americana contro la quale i Pearl Jam si sono sempre scagliati.

Se sarà finalmente annunciato il nuovo disco o se la copertina anticiperà soltanto il singolo promozionale, che in teoria dovrebbe essere Mind Your Manners ed effettivamente potrebbe richiamare l'immagine dell'artwork presentato, lo sapremo tra poche ore: noi di Soundsblog ci impegniamo a tenervi degnamente informati.

(in aggiornamento)

Pearl Jam, foto misteriosa su Twitter: copertina del nuovo disco?


Nemmeno il tempo di riprendersi dalla delusione per il mancato e tanto atteso annuncio del nuovo disco, il decimo in studio, a favore delle date del tour americano, e un secondo conto alla rovescia che scade tra un paio di giorni e che dovrebbe essere foriero di ulteriori novità, che i Pearl Jam hanno pubblicato su Twitter un'immagine misteriosa, diventata anche la loro foto profilo e categorizzata con l'hashtag #PearlJam2013. E via di nuovo con le ipotesi, più ristrette stavolta: sarà un nuovo logo per la band, la copertina del disco o l'artwork del nuovo singolo?


Pearl Jam, annunciato il tour nordamericano: inizia il secondo countdown


Una settimana fa, l'annuncio del misterioso countdown sul sito della band e l'obbligo di tenere a freno gli entusiasmi per altri sette giorni. Congetture, aspettative, supposizioni, ipotesi che si sono susseguite, tutte più o meno rumoreggianti e confermate dalle solite "orecchie profonde", fino alla rivelazione odierna: i Pearl Jam hanno infatti annunciato ben due tranches di un tour nordamericano, le cui date verranno a mano a mano aggiornate sul sito ufficiale della band. La band di Seattle ha anche pubblicato un video di introduzione al tour, che toccherà numerosissime città statunitensi; le date copriranno i mesi di Ottobre-Novembre-Dicembre e i biglietti verrano messi ufficialmente in vendita a partire dal 27 luglio sul circuito Ticketmaster (proprio quelli con cui ebbero da ridire in vari tour: la storia è raccontata nel documentario Pearl Jam 20 di Cameron Crowe). Un secondo misterioso countdown è immediatamente cominciato dopo la chiusura del primo, a significare che un'ulteriore sorpresa è in arrivo per i fan dei padrini del grunge e del Seattle sound: ri-sintonizzate gli orologi, bisogna ricominciare a contare. L'appuntamento è fra tre giorni, più o meno alla stessa ora, per il secondo annuncio. Continua quindi la speciale operazione di marketing dei Pearl Jam,che sanno sicuramente come tenere sulle spine i fan: alle reazioni entusiastiche dei fan americani all'annuncio del tour, vanno contrapposte quelle giustamente deluse dei sostenitori della band nel resto del mondo, che stanno riempiendo Twitter di sonori "chissenefrega del tour nordamericano", dato che è più o meno impossibile recarsi negli Usa solo per una data. C'è chi ha addirittura proposto di bloccare gli accessi a chi non si collegasse al sito dagli Stati Uniti, in modo da evitare un caricamento eccessivo delle aspettative. Ma anche negli States c'è chi si è lamentato, non trovando il proprio Stato tra quelli prescelti per le date del tour.
!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?'http':'https';if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+"://platform.twitter.com/widgets.js";fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,"script","twitter-wjs");

In effetti tanta suspence per poi limitarsi a far felici i connazionali non tiene affatto conto del seguito mondiale della band, che non ha successo soltanto nei confini statunitensi o canadesi, anzi, è molto amata anche in Europa e c'è grossa attesa sul loro ritorno sulle scene musicali dalle nostre parti. In Italia l'ultimo concerto dei Pearl Jam risale al 2006.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail