Perchè non ci sono artisti italiani al Live Earth?

live heart senza artisti italianiDopo aver enumerato gli artisti del Live Earth, mi è sorto un dubbio atroce. Dove sono finiti gli italiani? Eppure di cantanti di fama internazionale ne abbiamo. Il sospetto che ci sia sotto qualcosa di più profondo della semplice dimenticanza si insinua prepotente.

Un'articolo del Corriere raccontava giorni fa di questa incredibile assenza, indagando su tutte le cause possibili. Così si scopre due nomi italiani esistevano: uno era quello di Zucchero ad Istambul, location annullata per problemi di sicurezza, l'altro era quello di Laura Pausini per il concerto di Londra, ma come è ci è dato vedere, nulla di fatto.

Anche la Francia è nella stessa nostra situazione, senza nemmeno una rappresentanza artistica. Quali sono allora le ragioni di questo accantonamento? Purtroppo sembra che i palchi siano stati monopolizzati dai paesi anglo-americani, latini e dagli artisti dei paesi ospiti. Un'esclusione che fa molto Risiko, commentata con toni lapidari da Antonio Campo Dall'Orto, amministratore delegato TIMedia, azienda che offrirà su Mtv e La7 le dirette dei concerti:


"Dobbiamo prendere atto che stiamo diventando periferia anche nella musica"

Un'affermazione tanto concisa quanto inquietante che dà un metro preoccupante del ruolo occupato oggi dagli artisti italiani nella scena internazionale.

Sempre secondo il quotidiano una delle ragioni plausibili di questa nostra assenza è legato al grande evento internazionale dello scorso luglio, il Live 8 romano, nel quale alcuni (o tutti?) gli artisti italiani partecipanti negarono lo sfruttamento dei diritti delle loro canzoni. Visto che l'azienda che produce e organizza il Live Earth, la ControlRoom, è proprio la stessa del Live 8, i conti sarebbero già belli che fatti.
E' quindi colpa dei nostri artisti italiani? Il mistero si fà sempre più fitto...

  • shares
  • +1
  • Mail