As I Lie Dying - La band statunitense tributa i Judas Priest

As I Lay Dying Wikipedia

Era il 2001 quando gli As I Lie Dying pubblicarono Beneath the Encasing of Ashes, album di debutto del quintetto californiano e primo atto della "rivoluzione" metalcore che i ragazzi, insieme al resto del movimento americano ed europeo, hanno contribuito a tramutare in una splendida quanto innovativa realtà.

E, per celebrare se stessi e il loro decennale, Tim Lambesis e soci hanno ben pensato di pubblicare Decas, album che conterrà parecchie cover, remix e ben tre nuovi brani che la band ha inciso per questa speciale ed unica ricorrenza. E, tra tutte, spunta una cover davvero molto carina di Electric Eye degli immortali Judas Priest che, come penso saprete tutti, sono una delle band "seminali" del "nostro" amato heavy metal! Il brano, ascoltabile su NoiseCreep, vede l'alternarsi di voce "rabbiosa" (a volte quasi growl) a parti decisamente più melodiche ma "cupe" che, da anni, sono il marchio di fabbrica di Lambesis. Un giusto tributo, quindi, ad una delle band che sicuramente hanno "dettato legge" nella composizione e nelle influenze degli As I Lie Dying!

Dopo il salto troverete il link che vi porterà ad ascoltare questa Electric Eye "by As I Lie Dying" e, in attesa di ascoltare per intero Decas, vi consigliamo caldamente di alzare le casse del PC perché, fidatevi, il brano vi trasporterà completamente!

Foto | Wikipedia
via | Noisecreep

  • shares
  • +1
  • Mail