Beatles: foto inedite nell'ebook di Ringo Starr

Una pubblicazione online piena di memorabilia, video, foto e racconti audio della carriera di Ringo Starr è in uscita il 12 Giugno.

Ringo Starr, indimenticato batterista dei Beatles, ha preparato un notevole regalo per i fan dei Quattro: un ebook multimediale, intitolato Photograph, che contiene video, foto, interviste e racconti audio della vita di Starr dall'infanzia al prezioso incontro con i tre colleghi John Lennon, Paul McCartney e George Harrison, fino alla fine della carriera come gruppo. L'ebook sarà rilasciato sull'Apple iBookstore il 12 Giugno e coinciderà con l'apertura della mostra Ringo: Peace & Love in programma al Grammy Museum interattivo di Los Angeles fino a Novembre 2013.

Il libro è pieno di fotografie dell'infanzia di Ringo Starr a Liverpool, recuperate in scatole che il batterista ha trovato in casa della madre dopo la sua morte, più moltissime istantanee personali della vita dei Beatles in giro per il mondo scattate dallo stesso Starr: viaggi in India e Stati Uniti, dietro le quinte dei concerti, momenti in studio, pause dei tour, una raccolta di ricordi preziosi messi a disposizione della fame dei fan, mai sazi di certi memorabilia che arricchiscono le collezioni personali. Il commento di Ringo Starr durante la presentazione del libro è stato:

These are shots that no one else could have.

Foto inedite

che nessun altro poteva avere, proprio per il grado di intimità con la vita personale di Ringo Starr e la sua prospettiva di inquadramento della carriera con i Beatles, fino all'annunciato scioglimento dell'Aprile del 1970 e l'inizio delle quattro carriere più o meno soliste dei componenti del gruppo.

Oltre all'eccezionalità delle foto, l'ebook Photograph conterrà ben 69 audio stories, racconti per bocca di Ringo Starr stesso, 11 video esclusivi e una nuova intervista allo storico batterista; a Dicembre verranno pubblicate anche delle copie autografate da Ringo Starr, in edizione limitata, contemporaneamente all'inizio di un tour celebrativo che comincerà dopo la fine della mostra al Grammy Museum e toccherà alcune città statunitensi ancora da definire nel dettaglio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail