Amici 2013, Moreno: "Vinco io? Speriamo", Greta: "Aprirò concerti di Emma? Magari". Esclusiva Soundsblog

Le parole a pochissimo dalla finale di sabato di Moreno e Greta, in esclusiva per SoundsBlog.


Alla fine dell'incontro tra i finalisti di Amici 2013 e i giornalisti, seguito in diretta da TvBlog, SoundsBlog ha avuto l'opportunità di raccogliere in esclusiva alcune battute di Moreno Donadoni e Greta Manuzi, i superstiti della squadra bianca del serale.

Greta, sulla rete si legge del fatto che tu potresti aprire il tour 2013 di Emma...

Di questo non sapevo niente; sarebbe un grandissimo onore aprirle un concerto. La stimo molto a livello artistico.

In conferenza stampa hai detto che grazie ad Amici sei riuscita a trovare una via musicale ben precisa. Qual è?

Rock, rock puro. Prima viaggiavo un po' col blues, jazz, metal.

Il rapper a microfoni spenti ha azzardato una previsione. Che però non riguarda Amici, ma Mtv Spit, la cui finale andrà in onda stasera su Mtv. Secondo l'allievo del talent show di Canale 5 a trionfare sarà Shade.

Moreno, tu sei il favorito un po' per tutti...

Mah, speriamo...

Durante la conferenza stampa hai ammesso che non hai mai visto Amici, mentre hai partecipato alla prima edizione di Mtv Spit (arrivando in semifinale). Come sei arrivato al talent di Canale 5?

A Mtv Spit ho partecipato alla prima edizione perché avevo vinto il titolo italiano e questo mi ha dato una sorta di pass. Lì è stata la prima volta che ho fatto freestyle in tv. È stato piacevole, sono contento di quell'esperienza.
Amici è arrivato dopo; mi è arrivato all'orecchio il fatto che c'era la possibilità che il rap arrivasse nel programma; bastava presentarsi e affrontare il provino. Ci ho pensato molto, ho parlato con i miei amici più fidati; mi dicevano che non c'era mai stato un rapper e per questo non ho trovato molti consensi; erano tutti titubanti. Mi dicevano che passare da Mtv Spit a un programma dove non c'era mai stato rap mi avrebbe potuto snaturare. Io ho detto che mi avrebbe fatto piacere provare a portare i miei pezzi e parlando con gli autori mi hanno spiegato che c'era questa possibilità. Alla fine ho deciso di mettermi in gioco e per ora mi è andata bene.

  • shares
  • Mail