The Voice 2 si farà: confermati giudici e Rai2, cambia la formula?

Pasquale Romano, autore di The Voice of Italy, conferma che la seconda stagione si farà con qualche piccolo cambiamento

Alla vigilia della finale di domani, c'è aria di soddisfazione nello staff autorale di The Voice of Italy, soddisfatto degli ottimi ascolti (tra il 13 ed il 14 per cento di share) e della buona accoglienza del pubblico italiano della nuova formula di una trasmissione per talenti. Pasquale Romano, autore e produttore del programma di Raidue, ha ribadito che la seconda stagione del talent show è già in cantiere per il prossimo anno (Fonte Panorama.it):

A differenza di altri talent, i nostri casting sono molto più mirati e ci limitiamo a vedere circa tremila persone.

Piuttosto prudente sull'avvicendamento tra Francesco Facchinetti (orfano di un programma tutto suo e già conduttore delle prime tre stagioni di X Factor targate Rai) e Fabio Troiano che, nel corso delle puntate, è riuscita a tagliarsi un proprio ruolo e a convincere più o meno tutti:

Per noi la scommessa è vinta: ho letto molte critiche ma la sua conduzione, un po' defilata, è quella più giusta per questo tipo di programma.

A Libero, invece, Romano ha dato qualche indizio in più sul futuro della sua creatura: confermati Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi e Piero Pelù mentre potrebbero essere apportate delle modifiche al meccanismo di gara senza stravolgere il format originale:

Forse cambierà la formula, ma non credo la rete. I coach dovrebbero essere gli stessi.
  • shares
  • Mail