La musica 20 anni fa: dieci album leggendari usciti nel 1991


Com'era la salute della scena musicale 20 anni fa di questi tempi? Senza produrci in considerazioni superflue e abbastanza ovvie, abbiamo deciso di elencare (in ordine abbastanza casuale) dieci fra gli album più significativi usciti nell'anno di grazia 1991.

  1. Nirvana - Nevermind
    L'album che ha sdoganato il grunge facendolo uscire dagli scantinati di Seattle e diffondendolo in tutto il mondo. La voce della "Generazione X". Un disco carico di mille significati, che ha prepotentemente cambiato il volto non solo alla scena musicale, ma anche a società e costume dei primi anni '90

  2. Metallica - Metallica (Black Album)
    L'album con il quale i "Four Horsemen" hanno cominciato a distaccarsi dalle loro radici per dedicarsi a sonorità meno estreme e più "universali". Per alcuni un nuovo inizio, per molti l'ultimo disco degno di nota del quartetto californiano. In ogni caso, brani come Enter Sandman e Nothing Else Matters sono entrati di diritto nella storia della musica

  3. Red Hot Chili Peppers - Blood Sugar Sex Magik
    L'album che ha segnato una svolta nella carriera dei RHCP, che si sono abbandonati a sonorità meno estreme trovando un geniale compromesso che ha poi contraddistinto tutto il resto della loro carriera. Give It Away e Under The Bridge sintetizzano tutto ciò alla perfezione.

  4. The Smashing Pumpkins - Gish
    Il debutto di Billy Corgan e soci, figure centrali nel panorama musicale degli anni '90. Un vero e proprio diamante grezzo ricco di sonorità "simil-gotiche", riff metal e una voce che un momento è angelo e l'attimo dopo è demone urlante

  5. Pearl Jam - Ten
    I nemici/amici dei Nirvana esplodono con questo album grunge influenzato però dal rock più classico. Un vero capolavoro pieno di pezzi indimenticabili come Jeremy, Alive o Even Flow. Una voce possente e decisa, quella di Eddie Vedder, che influenzerà centinaia di band future
  6. U2 - Acthung Baby
    Già ampiamente affermati a livello mondiale, con Achtung Baby gli U2 hanno deciso di rimettersi in gioco stravolgendo le proprie sonorità, ma rimanendo comunque fedeli alla melodia. Osannato dalla critica, oltre a regalare brani come One e Mysterious Ways ha anche fatto nascere The Fly, l'alter-ego che Bono ha impersonato per anni.

  7. Michael Jackson - Dangerous
    Considerato da molti come l'ultimo "vero" album del leggendario Re del Pop, Dangerous ha dominato a lungo le classifiche grazie a pezzi come Black or White (di cui ha fatto la storia anche il video), Heal the World , Will You Be There. Indimenticabile.

  8. Guns N' Roses - Use Your Illusion I & II
    Escludendo il discutibile album di cover "The Spaghetti Incident" e il controverso "Chinese Democracy", il doppio album Use Your Illusion è stato l'ultimo pubblicato dai "veri" Guns N' Roses, quelli con Slash e tutto il resto della combriccola. Non sorprendente come il feroce Appetite For Destructionma ricco di brani ormai diventati classici come November Rain o Don't Cry.

  9. Queen - Innuendo
    Innuendo è stato l'ultimo album dei Queen prima della morte di Freddie Mercury, e già solo questo basterebbe per consegnarlo immediatamente alla storia. Non particolarmente apprezzato dalla critica dell'epoca ma col senno di poi apprezzato per alcuni suoi brani, è stato l'involontario canto del cigno per una delle migliori band mai esistite.

  10. Primal Scream - Screamadelica
    Sicuramente il meno conosciuto fra i dieci che abbiamo citato, Screamadelica è ritenuto fra i dischi più significativi, parte di un incredibile boom artistico visto in Gran Bretagna fra fine anni '80 e inizio '90.

Specifichiamo che questo articolo non ha intenzione di essere "una classifica", ma solo uno spunto. Quali sono stati i vostri album preferiti usciti nel 1991?

  • shares
  • Mail