Avril Lavigne: "Non mi spoglierei mai per qualcuno come hanno fatto la Spears o l'Aguilera" - Intervista

avril lavigne intervista album carriera

Avril Lavigne ha rilasciato un'intervista nella quale ha fatto alcuni bilanci della sua vita e carriera. A partire da una differenza sostanziale tra lei e le colleghe Britney Spears e Christina Aguilera:

"All'inizio, certe persone si aspettavano da me che facessi come Britney e Christina e mi togliessi i vestiti, ma non mi sono mai spogliata per nessuno. Quando sei alla ribalta, la gente ti giudica e tutto quello che fai diventa un messaggio per i fan. Non mi sono mai conformata a quello che le persone si aspettano da una popstar. (...) Ora indosso con gioia i tacchi alti, jeans stretti e vestiti. Questa cosa non l'avrei mai fatta dieci anni fa (...). Sono una donna indipendente che è sempre stata serena e a suo agio con questo. Ho avuto molti uomini famosi che mi hanno abbordato e io me ne sono semplicemente andata via. Perchè? Non sono interessata e così le persone pensano automaticamente che io sia una lunatica"

Avril Lavigne ha anche spiegato di non essere affatto come tutti la vedono sul palco:

"Non sono così loquace. Gli altri si aspettano da me che sia insolente, casinista e vivace. Credo che abbia un carattere ribelle ma non è così. Sono così sul palco e nelle mie canzoni. Ma non nella vita di tutti i giorni"

E sul suo ultimo album Goodbye Lullaby:

"Ho lavorato davvero molto per renderlo perfetto, scrivendo metà delle canzoni da sola e producendone due. Tuttavia ho dovuto comunque combattere. Ho avuto alcuni problemi con certi tipi della mia etichetta discografica. Ho dovuto lottare per avere il mio piccolo spazio, il mio angolo quei brani erano davvero importanti per me. Il fatto è che le persone sono sempre cambiano sempre all'interno dell'etichetta e quelle nuove arrivano e vogliono dare altre loro nuove idee"

Via | Daily Telegraph

  • shares
  • Mail