The Kooks: "Junk of the Heart", arriva il terzo album. Primo singolo "Is it me"


[Immagine via | Kooks official Fb ]

Si può avere la fama di 'reduci' a meno di 30 anni? E' difficile ma non impossibile, non se giochi a fare la indiestar sregolata e hai una band di successo chiamata The Kooks.

Il gruppo capitanato da Luke Pritchard (classe 1985, per dire) deve ancora pubblicare il terzo album, è sulla scena da pochi anni; eppure ha tanti e tali trascorsi da trasformare una release in tribolato 'evento'. Arriverà nei negozi d'oltremanica il 12 settembre Junk of the Heart...e fa notizia, dati i trascorsi: litigi interni, pericolose dipendenze, cambi di formazione.

Tanta turbolenza porterà almeno degni frutti? Val la pena seguirli? A giudicare dal primo singolo in rampa di lancio direi...ni. Son passati tre anni da Konk e l'opinione sui Kooks rimane la stessa, per quanto mi riguarda: canzone carina ma uguale a tante altre, loro e di altri. Tipico sound indie (tanto)pop/(poco)rock, musica che va bene passata alla radio ma che certo non lascia questo gran segno. A seguire trovate cover & tracklist dell'album -il primo senza il bassista Max Rafferty, alle prese con problemi di droga e poi impegnato in altro progetto- più l'audio del singolo. A casa loro partirà il toto-scommesse su una nuova #1 in classifica, qua da noi la storia cambia ma...metti mai. E chi vuol goderseli dal vivo cominci ad organizzarsi, la band farà tappa a Milano @ Alcatraz il 27 ottobre nell'ambito di un tour europeo.

The Kooks | Is It Me

Junk of the Heart | Cover & tracklist

Junk of the Heart (Happy)
How’d You Like That
Rosie
Taking Pictures Of You
Killing Me
Fuck The World Off
Time Above The Earth
Runaway
Is It Me
Petulia
Eskimo Kiss
Mr. Nice Guy

  • shares
  • Mail