Lady Gaga, Born This Way: recensione e curiosità dell'album uscito il 23 maggio 2011

I fan di Lady Gaga sicuramente lo ricordano: Born This Way è uscito il 23 maggio 2011- Ecco qualche curiosità e recensione sull'album

Born-This-Way

Era il 23 maggio 2011 e Born This Way diventava realtà. Dopo il singolo omonimo uscito mesi prima, Lady Gaga pubblicava finalmente il disco tanto atteso dai fan. C'era curiosità, c'era attenzione alla qualità delle canzoni, ai messaggi e, chiaramente, anche alle vendite. In molti si chiedevano se sarebbe stato un successo o se questo lavoro avrebbe ridimensionato il boom della cantante esplosa con "The Fame" e "The Fame Monster"

Scopriamo insieme qualche curiosità su "Born This Way" tra successo e recensioni.

  • Oltre ai produttori RedOne e Fernando Garibay, Lady Gaga ha lavorato anche con il chitarrista Brian May dei Queen e Clarence Clemons, sassofonista degli E Street Band
  • Sono molti i temi toccati e trattati all'interno della canzone con la ricerca di argomenti impegnativi e sperimentazione tra diversi generi musicali che possono spaziare dall'opera all'heavy metal passando per rock e disco. Non si limita quindi a continuare con il sound grazie al quale è diventata nota, elettropop, musica house, e dance-pop
  • A distanza di sette giorni prima della pubblicazione ufficiale, i brani vengono leakkati online ma poco dopo rimossi
  • E' stata la stessa Lady Gaga a rivelare il titolo dell'album, come promesso ai fan, durante il ritiro del premio "Miglior Video" agli MTV Video Music Award 2010
  • Lady Gaga era in tour quando ha parlato apertamente, per la prima volta, del nuovo album. Si trovava in Polonia e, davanti al pubblico, promise un disco indimenticabile a tal punto che le sue parole vennero anche criticate proprio perché, a priori, descrisse il proprio disco come "l'album del decennio"
  • "Vi prometto che non vi deluderò mai. E non per niente: l'album è completato ed è dannatamente fantastico. Quindi qualunque cosa sia, qualunque cosa voi abbiate fatto per tutti noi, vi prometto che vi regalerò il più grande album del decennio. Diverte il fatto che delle persone hanno ridotto la libertà ad uno stereotipo. Pensano che ora sia alla moda l'essere liberi. Pensano che sia forte l'essere soddisfatti della propria identità. Quando in realtà non c'è niente di trendy riguardo a Born This Way. Questo rapporto che noi tutti condividiamo è ben più profondo di una parrucca o di un rossetto o di un completo, o di un dannato abito di carne. Born This Way riguarda ciò che ci tiene svegli di notte e ci spaventa"

  • Le edizioni deluxe dell'album, con un accordo iniziale, furono assicurate a Target, in esclusiva. Ma quando Gaga scoprì che la catena aveva finanziato un'associazione omofoba, contraria ai diritti gay, cambiò idea.
  • La copertina del disco fece molto discutere e non riscosse grande entusiasmo: è lei stessa fusa con una moto. Dure le parole del The Guardian che bollò la cover come fosse "più un economico effetto di Photoshop che la copertina dell'album più atteso dell'anno", Prefix Magazine ironizzò definendola "un rifiuto dall'ultimo film di Terminator"
  • Lady Gaga presentò "You and I" durante alcuni concerti, dal vivo, come anticipazione del nuovo disco. Lo stesso brano, poi, fu scelto successivamente come singolo da estrarre
  • Il sito Amazon offrì l'edizione standard del disco per 0,99 $ nel giorno della sua pubblicazione
  • Born This Way, Recensioni

    NME: È una cosa dannatamente buona"

    BBC Music: un album meraviglioso, Gaga ha messo in realtà un po' di sforzo e una nuova immaginazione nel pop

    Rolling Stone: Più Gaga diventa eccessiva, più sembra onesta

    Los Angeles Time: Il suo messaggio è troppo rigido, troppo rigido il suo vestito, e, la cosa più importante, troppo rigido esteticamente [...] Se Gaga avesse speso solo più tempo a spingere i suoi confini musicali, come ha fatto con quelli sociali, Born This Way avrebbe avuto più successo

    SputnikMusic: Queste canzoni suonano tutte come Gaga, ma sono più abrasive, meno concentrate, e questo non è una buona cosa

    Boston Globe: Dopo mesi di anteprime e una manciata di singoli, il nuovo album di Lady Gaga è arrivato - ed è una delusione, il momento più sgonfio nella musica pop di quest'anno.

    PopMatters: Sarà ancora Miss Gaga a ridefinire il panorama pop per le altre cantanti a seguire, nei diversi anni lungo la strada? sicuramente per la maggior parte. È Born This Way l'album che sta per farlo? Probabilmente no

    Village Voice: Per quanto esagerato come Born This Way è chiaramente destinato ad essere, è molto difficile amarlo per la sua natura - i suoi momenti più dolci sono i più gratificanti

    Prefix Magazine: Gaga è sempre stata in grado di ancorare i suoi impegni concettuali altezzosi con semplici, melodie orecchiabili, ma con Born This Way, la persona e il messaggio iniziano a sanguinare nelle canzoni. E non è un buon segno

    Q Magazine: Born This Way si sente come fosse il primo vero e proprio album di Lady Gaga

    Urb: Se Born This Way per la maggior parte è grande, io non credo che lei adesso sia ancora al suo picco musicale

    All Music Guide: Tutto molto bello e tutto molto divertente, ma questo è un album che è destinata ad essere di più: è destinato ad diventare una colonna sonora di un modo di vivere, ma si finisce ascoltandolo come una raccolta di canzoni

    Slant Magazine: Non c'è nulla di piccolo di questo album e Gaga tira fuori la me*da da ogni singola traccia

    Spin: Lady Gaga di certo non è nata in questo modo, ma lei sta diventando un caso convincente che sta evolvendo nella nostra popstar più surreale e brillante

    Beats Per Minute: Tematicamente, Born This Way danza tra fantasia e finzione e suona come un'autobiografia, ogni traccia e momento sembra intessuto dal DNA e dalla vita di Gaga

    Hartford Courant: Lady Gaga ha dato forma e vita alla quintessenza dell'album pop con Born This Way

    Born This Way, Quanto ha venduto? Classifiche e vendite

    Il debutto di Born This Way tocca la vetta di ben ventiquattro Paesi (Italia compresa), nella prima settimana ha venduto circa due milioni di copie

    In Francia vende 55.000 copie nella prima settimana, arrivando alla numero uno e lo mantiene per la seconda volta con altre 18687 unità. E' diventato doppio disco di platino. In Germania, invece, è platino con 300.000 copie vendute. In Italia scalza "Vivere o niente" di Vasco Rossi, agguantando così la posizione numero uno, ottenendo anche il disco di platino per le 60.000 copie acquistate. In Uk è stato record con ben 215.000 album acquistati nei primi sette giorni, il debutto più alto dell'intero 2011. A gennaio 2012 ha toccato quota 853.633, diventate oltre 900.000 a maggio dello stesso anno.

    E negli Usa? Nella sola prima settimana ben 1.108.000 copie, entrando di diritto nella top ten degli esordi migliori di sempre. Rimane anche la seconda settimana, con un grande calo percentuale (siamo a 174.000). A maggio 2012, le copie vendute in America si aggirano intorno a 2.200.000 (doppio disco di platino).

    Born This Way, i singoli estratti

    Il primo singolo dell'album -uscito mesi prima e che ha anticipato il lavoro- è l'omonimo del disco. All'inizio del video c'è un lungo messaggio d'apertura che potete rileggere qui sotto:

    "Questo è il manifesto di Mother Monster. Un governo di alieni un giorno si riunì. Una Nascita di magnifiche e magiche proporzioni ebbe luogo. Ma la Nascita non era finita, era infinita. Mentre Lei dava alla luce i suoi figli e la mitosi del futuro aveva inizio, si comprese che questo momento intimo della vita non è temporaneo, ma eterno. E così cominciò l'inizio di una nuova razza, una razza dentro la razza umana. Una razza che non genera pregiudizio, giudizio, ma libertà senza limiti. Ma quello stesso giorno, mentre la Madre Eterna fluttuava sospesa, un’altra nascita più terrificante si stava verificando: la Nascita del Male. E così Lei stessa si divise in due, roteando in agonia fra due forze grandiose: il pendolo della scelta cominciò la sua danza. Sembra facile, voi immaginerete, gravitare subito verso il Bene. Ma Lei si chiese; come posso proteggere qualcosa di così perfetto senza il Male?"

    Secondo estratto è Judas che parla di una donna innamorata tradita dal proprio uomo. Nelle immagini, Miss Germanotta è Maria Maddalena. Le associazioni cattoliche hanno protestato fortemente contro questo pezzo

    Terzo singolo è "The Edge of glory", uscito il 9 maggio 2011, prodotto da da Lady Gaga e da Fernando Garibay e vede anche un assolo di sax interpretato da Clarence Clemons, scomparso il 18 giugno 2011. Negli Usa è arrivata al terzo posto della Billboard Hot 100.

    Quarto pezzo estratto è You and I e usa un sample di We Will Rock You dei Queen ed è ispirato dalla storia d'amore di Lady Gaga con Lüc Carl. Il video è uscito il 16 agosto 2011.

    Marry The Night è l'ultimo singolo da "Born This way", scritto dalla stessa Lady Gaga ed è visto dalla cantante come un proseguimento della traccia Dance in the Dark. Lei stessa ha spiegato così il significato del video che accompagna la canzone:

    "So cosa il rifiuto provoca nell'industria. Ho firmato, sono stata scartata, ho firmato di nuovo. È attorno a questo in realtà che ruota il video di Marry the Night. Parla di uno dei giorni più orrendi della mia vita, quando mi hanno espulsa dalla mia prima casa discografica, ed è la storia di quello che è successo quel giorno"

    E voi, a due anni di distanza, avete apprezzato "Born This Way"?

    • shares
    • Mail
    2 commenti Aggiorna
    Ordina: