Wind Music Awards: storia

Prima edizione nel 2007, ecco come sono nati i Wind Music Awards, leggi la storia su Soundsblog

Wind-Music-Awards

Andranno in onda il prossimo 3 giugno 2013 su Rai Uno i prossimi Wind Music Awards 2013, assegnati in diretta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada.

La manifestazione canora si è tenuta per la prima volta nel 2007 -era il 6 giugno- e trasmessa da Mediaset, su Italia Uno. A presentarla, quell'anno, fu Cristina Chiabotto.

Per i primi due anni l'evento è andato in onda dal Roma, prima dall'Auditorium Conciliazione nella seconda edizione a Valle Giulia.

Dal 2009 al 2012 la location scelta è stata la caratteristica Arena di Verona. Nell'edizione 2013, invece, sono tornati a Roma, Centrale Live al Foro Italico

L'assegnazione dei premi è sponsorizzata e organizzata dall'azienda telefonica Wind, insieme alle associazioni AFI, FIMI e PMI.

Per molti è visto un po' come l'erede del Festivalbar, nel lontano 1964. L'ultima edizione avvenne proprio nel 2007 (anno di inizio dei Wind Music Awards). Successivamente, Andrea Salvetti annuncia: non verrà organizzata l'edizione per l'anno successivo. Intervenne anche Maria De Filippi che sostiene come sia necessario salvare l'identità di questa kermesse ma Salvetti assicura di essere intenzionato a tornare nel 2009. Purtroppo non è stato così e il Festivalbar si è concluso (ad oggi?) definitivamente nel 2007. Gli ultimi a vincere furono i Negramaro (con il singolo "Parlami d'amore"), Biagio Antonacci (con l'album "Vicky Love") ed Irene Grandi (con Bruci la città per il boom radiofonico)

Per questo motivo, molti vedono i WMA come erede naturale del grande programma nato negli anni '60.

Sul palco si esibiscono artisti italiani e internazionali con l'assegnazione di premi legati direttamente al grande successo ottenuto con il pubblico e dalla critica

  • shares
  • Mail