Lady Gaga bandita e vietata in Libano

lady gaga vietata in Libano

Lady Gaga ha venduto tantissimo col suo ultimo album (i dati parlano) ma non in tutti i Paesi. Un esempio? In Libano. Lì non è entrata in classifica. E non solo: non ci entrerà mai. I suoi precedenti album erano già stati censurati, figuriamoci brani che parlano di amore per Giuda o di accettarsi per come si è, etero, gay, bisex o transgender.

In quel caso, le soluzioni sono due: o si scuote la coscienza della gente divertendosi ad osare oppure si viene censurati. Questa è l'opzione scelta dal Libano. Nessuna sua canzone trasmessa in radio e i suoi cd sono stati rispediti al mittente ancora prima di finire negli scaffali dei negozi.

Lady Gaga non è ospite gradita in quel paese e la sua musica è considerata solo blasfema. Non c'è spazio per l'accettazione dei gusti sessuali, nè per la provocazione. Tutto questo viene bandito. E la decisione arriva addirittura dall'Autorità di Sicurezza Generale. Mica si scherza eh! Anche se sono solo canzoni...

Via | Italia News

  • shares
  • +1
  • Mail