Al Bano promuove i talent show: "Marco Mengoni va fortissimo, Emma Marrone è molto brava"

Il punto di vista di Al Bano sui talent show e l'elogio di cantanti giovani come Antonio Maggio, Marco Mengoni e Emma Marrone

E' pronto a festeggiare il settantesimo anno (il 20 maggio) ma Al Bano non ha alcuna intenzione di mollare lo scettro di re incontrastato della melodia italiana da esportazione. A differenza di molti suoi colleghi, però, il cantante di Cellino San Marco ha espresso parere favorevole sui talent show moderni rivelando in Marco Mengoni, Emma Marrone ed Antonio Maggio dei veri cavalli di razza tra le nuove generazioni di interpreti (Fonte Visto):

Per mantenere il successo, si deve lavorare sodo. Io non ho mai smesso un giorno di impegnarmi al massimo nel mio lavoro. La musica è stata anche la mia terapia nei momenti difficili della mia vita. A proposito di talent voglio essere controcorrente rispetto a molti artisti della mia generazione. Io non sono contrario a questo genere di programma. Alla fine, questi ragazzi, artisti emergenti, hanno l'opportunità di fare esperienza in una scuola di primo livello. Ricordiamoci che i professori dei talent show sono nomi di primo livello nel panorama artistico italiano che difficilmente un giovane che fa musica puo' difficilmente incontrare e con i quali ha occasione di collaborare. Poi da questi prodotti televisivi sono usciti cantanti molto bravi: Marco Mengoni va fortissimo, Emma Marrone è molto brava. Poi, c'è Antonio Maggio da Squinzano, un paese molto vicino al mio, che è un talento. Insomma, spero che possano proseguire ed avere sempre successo.

Che, tirando fuori nascoste doti da talent scout, possa, un giorno sedersi dietro ai banchi di Amici? O ancora premere il bottone di The Voice? O, infine, battibeccare con Simona Ventura o Morgan per accaparrarsi un cantante di X Factor? Nulla è impossibile...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail