The Trooper, la birra degli Iron Maiden: al via le vendite ufficiali

Italia 17esima al mondo come preordini. Ma in Svezia è temporaneamente vietata.

Da Giovedì 9 Maggio è finalmente in vendita in tantissimi pub inglesi The Trooper, la birra degli Iron Maiden. Dopo qualche settimana 'pubblicitaria' in cui si è fatta crescere l'attesa per questa bionda dalla gradazione alcolica di 4.8%, ora è possibile gustarsela al bar oppure farsela arrivare direttamente a casa in tutto il mondo, in confezioni di sei bottiglie da mezzo litro, al costo di 18.50 euro più le spese di spedizione.
Nella classifica delle prevendite di bottiglie ordinate, l'Italia è al 17esimo posto. A svettare nella classifica di ordini è il Brasile, seguito dagli Stati Uniti e dall'Inghilterra. In totale, la birra sarà spedita in 184 nazioni, compreso il Mali, il Ruanda, la Mongolia, Andorra e Haiti.
Rimarranno invece delusi i fan svedesi (al sesto posto dei preordini), perchè stando al giornale Aftonbladet la vendita della birra è stata temporaneamente bloccata dal monopolio di Stato, che si è dimostrato preoccupato per l'etichetta (raffigurante l'iconico "The Trooper" di Eddie). Teschi e ossa sull'etichetta, a quanto pare, non sono graditi in Svezia. Questo, nonostante Bruce Dickinson difenda la scelta dell'immagine:

"Il Trooper era la scelta più ovvia per il nome della birra e la sua immagine. Il disegno è fantastico, è una delle immagini più tatuate del mondo. Ricorda la tradizione della forza militare Inglese - o, d'accordo, della sconfitta militare, in questo caso"

Svezia a parte, il successo della birra è incredibile: per la prima volta nella storia bi-secolare della fabbria di birra Robinsons, si è dovuto lavorare su tre turni per sei giorni alla settimana, cercando di accontentare tutti i preordini, che equivalgono al oltre 170,000 litri.
Bruce Dickinson si dice assolutamente fiducioso della birreria Robinsons, per il gusto della birra:

"Una birra che porta il nome degli Iron Maiden è una cosa facilissima da vendere. Ma volevamo qualcosa che fosse anche buona da bere. Sarebbe stato facile attaccare il nostro logo su una bottiglia qualsiasi e poi farla vendere a qualcuno, e abbiamo rifiutato molte offerte per prodotti di bassa qualità. La Trooper, prodotta dalla Robinson, non deluderà nessuno dei nostri fan."

Tutto il Metal di Soundsblog, anche su Facebook: clicca qui per restare sempre aggiornato!

  • shares
  • Mail